FERMO – Si accresce l’attività della Polizia di Stato lungo la costa fermana all’inizio della stagione estiva, su tutti i fronti della prevenzione e repressione dei reati.

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio che la Questura quotidianamente svolge, si è concretizzata una brillante attività di indagine conclusasi con la denuncia a piede libero di un cittadino italiano resosi responsabile di danneggiamento di chalet sul lungomare di Porto San Giorgio.

Il personale della Squadra Volanti della Questura di Fermo dopo essere intervenuti per una segnalazione che un tale a Porto San Giorgio compiva atti vandalici in danno di un noto chalet della costa. Da una breve ma precisa descrizione dell’autore del fatto, gli operatori di polizia riuscivano poco dopo a rintracciare l’autore corrispondente alla descrizione.

Dalle testimonianze e dalle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza presenti in zona, si è giunti alla certa identificazione dell’autore degli atti vandalici. 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.