SAN BENEDETTO DEL TRONTO – C’è il Pasqualino Uno, il quale, a fronte dei dubbi di alcuni consiglieri di opposizione, ha gonfiato il petto e ha promesso di presentare una proposta, nel consiglio comunale di sabato 15 giugno, in base alla quale non si potranno fumare sigarette non solo in spiaggia, ma fino a 300 metri dalla riva, in mare.

C’è il Pasqualino Due, invece, che cercherà di ammorbidire il sacro furore antifumo con una serie di sbianchettamenti, frasi da sostituire, frasi da aggiungere o da eliminare.

A San Benedetto il Consiglio Comunale del 15 giugno li vedrà contrapposti: mai così vicini, con rumors che danno il Pasqualino Due, ovvero Pasqualino Marzonetti, entrato in Consiglio Comunale con il Pd e oggi avvistato in prossimità di Fratelli d’Italia (era l’unico politico sambenedettese presente ai festeggiamenti per la nomina del neosindaco ascolano Marco Fioravanti, di FdI), mai così vicino eppure mai così lontano dall’orbita della maggioranza di Piunti, al secolo Pasqualino Uno, il crociato della guerra santa contro il fumo in spiaggia.

Ci sarà da divertirsi. Senza sigarette.

Di seguito i due emendamenti di Marzonetti.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.