SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Importante soddisfazione per un alunno del nostro territorio.

Matteo Carminucci, 18 anni, classe quarta dell’indirizzo meccanico dell’Ipsia “A. Guastaferro” è il più bravo manutentore d’Italia. Si è classificato al primo posto nella Gara Nazionale di Manutenzione e Assistenza Tecnica, disputata a maggio presso l’Ipia “Balilla-Pinchetti” di Tirano (provincia di Sondrio). La competizione si ripete annualmente con un passaggio di staffetta da una scuola vincitrice all’altra: ogni anno l’Istituto che vince avrà l’onore di ospitare la Gara dell’annualità successiva.

Matteo accompagnato da un suo docente, Luigi Verdecchia, ha trascorso giornate intense in Valtellina, tra prove tecniche, pratiche e teoriche, volte a decretare il vincitore: una di tipo tecnico-pratico (cablaggio di un quadro per l’avviamento di un motore),  una di tecnologia meccanica (disegno tecnico di un albero di collegamento al CAD) e infine una prova teorica composta da oltre 100 quesiti. Prove brillantemente superate dallo studente sambenedettese, classificandosi primo. Questo eccellente risultato conferma, a livello nazionale, la qualità dell’offerta formativa dell’IPSIA “A. Guastaferro”, frutto della preparazione e della professionalità di tutto il corpo docente come anche delle strumentazioni sempre all’avanguardia.

Il pensiero ora va al prossimo maggio quando l’Istituto sambenedettese, in qualità di scuola vincitrice, organizzerà e ospiterà per l’anno 2020, la Gara Nazionale di Manutenzione e Assistenza tecnica dell’indirizzo meccanico.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.