SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Tar del Lazio ha sospeso la nomina a direttore della Reggia di Caserta per la sambenedettese Tiziana Maffei.

Il Tribunale Amministrativo Regionale, con un provvedimento pubblicato mercoledì 12 giugno, ha accolto la richiesta di sospensiva avanzata dagli avvocati di Antonio Tarasco, dirigente del ministero dei Beni culturali.

“Tarasco aveva partecipato al concorso indetto dal Mibac per la direzione del palazzo vanvitelliana – si legge in un articolo di Repubblica Napoli – Ha poi fatto ricorso contro la sua esclusione dalla terna finale proposta dalla commissione esaminatrice al ministro Alberto Bonisoli nonostante avesse ottenuto un punteggio più alto. Ipotizzando un errore matematico nella fase del conteggio dei punti, Tarasco aveva chiesto al Governo che il concorso fosse ritirato con un provvedimento di autotutela e si era rivolto pure alla Corte dei conti, l’organo cui spetta la ratifica della nomina – prosegue il giornale – La sospensione ha ora validità immediata. La discussione nel merito è prevista per il 25 giugno”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.