SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quattro vele alla Riviera del Conero, “gioiello naturalistico dove la cultura e l’architettura si mescolano con la bellezza delle spiagge e della macchia verde mediterranea tutelata grazie al lavoro svolto dal Parco Regionale del Conero”.

Le ha assegnate, il massimo sono cinque vele, il “Il Mare più bello 2019“, guida annuale di Legambiente e Touring Club Italiano presentata a Roma: racconta le più belle località balneari e lacustri italiane dove trascorrere una vacanza attenta all’ambiente, all’insegna di natura e acqua pulita ma anche di eccellenze enogastronomiche e luoghi d’arte.

Tre vele, nell’Ascolano, sono andate a Grottammare, Cupra Marittima, San Benedetto del Tronto della Riviera delle Palme.

Tre vele, con un balzo in avanti rispetto al 2018, nel Fermano, a Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio, nel Pesarese a Fano e Gabicce Mare e a Senigallia (Ancona).

Francesca Pulcini (Legambiente Marche) sollecita sempre più misure per preservare le bellezze naturali come la “strategia plastic free”.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.