Cronaca partita: Leonardo delle Noci. Video e foto: Carlo Fazzini. Coordinamento e organizzazione Nazzareno Perotti e Giacomo Lauretti

RAGNOLA: 1 Simone Capecci, 2 Devis Brandimarti, 3 Gimmi Siliquini, 4 Simone Salladini, 5 Fabrizio Gasparrini, 6 Marco Ottaviani, 7 Matteo Di Lauro, 8 Isidoro Mali, 9 Luigi Di Buò, 10 Luan Nespeca, 11 Stefano Toppi, 12 Marjo Plaku. All: Giovanni Procacci;

ALBULA CENTRO: 6 Luca Massi, 3 Andrea Nava, 11 Francesco Partemi, 9 Daniele Pellegrini, 7 Simone Pellegrino, 7bis Vincenzo Ricci, 5 Andrea Santori, 1 Gian Marco Scacchia, 4 Vincenzo Sciarra, 10 Alessandro Tozzi, 8 Roberto Verdecchia. Allenatore: Marco Ottaviani;

Risultato: 4-6

Marcatori: Stefano Toppi (R) 10pt, Luigi Di Buò (R) 20pt, Luca Massi (A) 22pt, Simone Pellegrino (A) 24pt, Simone Pellegrino (A) 1ost, Vincenzo Sciarra (A) 12st, Vincenzo Sciarra (A) 22st, Verdecchia (A) 24st, Di Lauro (R) 24st, Luigi Di Buò (R) 25st

Ammoniti:

Espulsi:

Arbitro: Ilario Ottaviani

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per il girone B scendono in campo nella serata del 12 giugno, al Centro Sportivo “Eleonora” di Porto d’Ascoli, Ragnola e Albula Centro.

Ultima chiamata per i campioni in carica del Trofeo Riviera Oggi, costretti a vincere con più di quattro gol di scarto altrimenti l’eliminazione sarà inevitabile. Ragnola vuole riscattarsi e confermarsi seconda forza del raggruppamento dato che davanti comanda Sant’Antonio.

Gara al via, Albula Centro vicino subito al gol con un tiro dalla distanza che colpisce il legno a portiere battuto. Partenza davvero sprint. Giallorossi molto determinati in avvio di match. Nava ci prova più volte ma la difesa gialla al momento tiene. Ragnola che attende Albula Centro e pensa al possesso palla lasciando, però, spazi per tiri dalla distanza degli avvversari che risultano molto insidiosi e Capecci deve sporcarsi più volte i guanti.

Al 10′ gialli in vantaggio con Stefano Toppi, liberato magicamente con un tacco da Marco Ottaviani. Ragnola in vantaggio per 1 a 0. Giallorossi che si buttano immediatamente alla ricerca del pareggio ma senza troppa fortuna per ora. Nava ancora vicino alla rete ma stasera sembra impreciso davanti alla porta e spreca un pò troppo. Ancora un altro tiro fuori da buonissima posizione per il numero 3 che spara troppo alto.

E quando la mira è buona ci pensa Capecci a dire di no al bomber di Albula Centro. Ragnola che reagisce e va vicino al raddoppio con un bolide di Stefano Toppi che s’infrange sulla traversa e rimbalza sulla linea anche se i gialli affermano che la palla sia entrata, difficile da vedere ad occhio nudo. Ma al 20′ arriva comunque la rete con Luigi Di Buò: Ragnola 2, Albula Centro 0. Due minuti dopo accorciano i giallorossi con Luca Massi e sempre due minuti dopo arriva la rete del pareggio con Simone Pellegrino: che rimonta per Albula Centro! E Nava sfiora la terza rete con un bolide da fuori che termina a lato. Fine di prima frazione frizzante che termina con il risultato di 2 a 2.

Comincia il secondo tempo, squadre nuovamente in campo. Chi la spunterà? Intanto arriva un altro legno di Albula Centro che spaventa Ragnola. Ci riprova Luca Massi da fuori ma la palla va a lato. I giallorossi spingono sull’acceleratore, la vittoria stasera varrebbe ora per sperare ancora in una qualificazione molto difficile. Ragnola però non sta a guardare e attacca alla ricerca del nuovo vantaggio. Nava conferma di non essere, al momento, in giornata con un altro tiro che si spegne alto da buona posizione.

Capecci, portiere di Ragnola, avanza in attacco e tenta un tiro che risulta debole. Al 10′ Albula Centro completa l’opera e segna la terza rete ancora con Simone Pellegrino. Una rimonta da urlo. Si riaccendono le speranze di vittoria e di una, ancora, possibile qualificazione al turno successivo. Ma il match è ancora lungo e i gialli non hanno intenzione, ovviamente, di mollare. Al 12′, però, Vincenzo Sciarra segna la quarta rete per i campioni in carica. Albula Centro che deve segnare almeno altre reti per avere dalla sua parte la differenza visto l’1 a 5 subito all’andata.

Partita che non vive pause in questo momento e le azioni di attacco sono frequenti da ambo le parti. E la stanchezza comincia a farsi sentire in campo. Al 22′ arriva la quinta rete con Vincenzo Sciarra: Albula Centro 5, Ragnola 2. E al 24′ Verdecchia segna la sesta rete per i giallorossi ma un minuto dopo Ragnola accorcia con Matteo Di Lauro e arriva anche la quarta rete con Luigi Di Buò. E l’arbitro fischia la fine: termina 6 a 4 per Albula Centro ma non basta.

I giallorossi eliminati nonostante la vittoria e i gialli che passano al turno successivo con un pò di sofferenza. Sant’Antonio primo matematicamente nel girone A.

Qui le dichiarazioni a fine gara

 

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.