MARTINSICURO – Accusa un malore mentre è in acqua, messa in salvo e soccorsa dai bagnini.
Paura, ieri mattina, sul litorale di Villa Rosa (in prossimità della concessione Nemo), dove una giovane donna di Teramo ha accusato un malore con attacco epilettico mentre faceva il bagno a poca distanza dalla riva. Provvidenziale e tempestivo l’intervento di due bagnini in servizio sulle torrette di avvistamento collocate nelle vicinanze. Alla giovane donna sono state praticate le manovre di primo soccorso ed è stata rianimata prima dell’arrivo dell’ambulanza del 118. I sanitari giunti sul posto hanno proseguito l’intervento trasportando poi in ospedale la donna (che pare soffra da tempo di problemi cardiaci). E’ il primo intervento di salvataggio effettuato dai bagnini di Costa Sicura, la società che, anche quest’anno, gestisce il servizio di salvamento da Martinsicuro a Giulianova.

“Voglio complimentarmi per i due ragazzi – sottolinea Francesco D’Antonio, responsabile dei bagnini di Costa Sicura – per la tempestività e professionalità manifestata nella circostanza. Fondamentale per salvare una vita umana”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.