SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota congiunta dei consiglieri comunali Emidio Del Zompo e Pasqualino Marzonetti.

Riteniamo utile fornire alcuni elementi chiarificatori in ordine alla delibera approvata dalla Giunta comunale che dà mandato al dirigente dell’Urbanistica di predisporre alcune modifiche al regolamento per l’uso delle spiagge in materia di accesso di animali di affezione di piccola e media taglia.

Il provvedimento, su nostra proposta, è stato condiviso dal Sindaco e dalla Giunta e ora dovrà passare il vaglio prima della competente commissione consiliare e poi del Consiglio comunale.

Noi speriamo di incontrare l’ampio consenso dei colleghi consiglieri su quella che, va chiarito, non è un’apertura indiscriminata della spiaggia agli animali ma vuol essere un’opportunità, offerta agli operatori turistici, di ampliare la loro proposta, dando la possibilità ai concessionari di prevedere, all’interno dei loro spazi, apposite aree ben delimitate e opportunamente attrezzate per i clienti che non vogliono separarsi dal loro animale di affezione durante le vacanze.

Si tratta di una misura che da tempo altre spiagge di grande richiamo hanno adottato adeguandosi ai mutati stili di vita di crescenti quote di potenziali clienti e che San Benedetto del Tronto, se vuol continuare a fregiarsi della Bandiera blu e mantenersi ai livelli delle località turistiche più blasonate del Paese, non può ignorare.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.