SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un post su facebook che assomiglia tanto a una rottura con la maggioranza di centrodestra a San Benedetto. O almeno un chiaro segnale verso una scelta di questo tipo. Lo scrive Valerio Pignotti contro il sindaco Piunti.

“Nonostante la chiara indicazione dei Big del partito e il significativo valore politico dell’elezione ascolana, il mio sindaco non tifa per nessuno. Mi sorge allora un dubbio: Piunti è ancora all’interno di Forza Italia? se lo è allora l’interrogativo che mi pongo è ancora più preoccupante: Pasqualino, sei un uomo, un dirigente di partito, un sindaco libero?” scrive il giovane capogruppo di Forza Italia, molto vicino a Celani, e che, nonostante qualche mal di pancia, era rimasto sempre nei ranghi dei fedeli di Piunti negli ultimi mesi.

“Non è più possibile che nella mia città Forza Italia venga considerata una ruota di scorta da gratificare solo quando fa comodo” prosegue il post di Pignotti. “Ogni mia richiesta è stata rimandata e poi puntualmente disattesa e nonostante ciò sono stato fedele alla maggioranza. Ora la misura è colma, senza una vera inversione di marcia, anch’io sarò equidistante”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.