TORTORETO – Si introducono di notte all’interno dell’Eurospin di Tortoreto cercando di aprire la cassaforte, ma il colpo sfuma e i malviventi decidono di darsi alla fuga a mani vuote.

E’ successo nella notte tra mercoledì e giovedì quando una banda di scassinatori ha provato a mettere a segno un colpo all’interno del discount presente sulla statale 16. I ladri, muniti di tutti gli attrezzi del mestiere, hanno dapprima oscurato le telecamere di video sorveglianza tagliando anche i fili del sistema d’allarme (che poi è comunque entrato in funzione), hanno quindi forzato uno degli ingressi secondari del punto vendita e si sono introdotti all’interno. Una volta dentro, sono andati spediti verso la cassaforte e hanno tirato fuori una mola nel tentativo di aprirla. Un lavoro però lungo e laborioso che non ha dato i frutti sperati e ai malviventi non è rimasto altro che battere in ritirata prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Non è la prima volta che l’Eurospin di Tortoreto viene preso di mira dai ladri: un tentativo di furto, con lo stesso modus operandi, andò in scena nella notte del 29 novembre del 2017, ma anche in quell’occasione il tentativo di scardinare la cassaforte fallì e la banda decise di allontanarsi in fretta e furia dalla zona portando via solo qualche bottiglia di liquore.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.