TERAMO – Continua la vigilanza alla villa comunale di Teramo, e al parco fluviale, aree verdi che, sebbene le condizioni atmosferiche in questo periodo non siano particolarmente favorevoli, sono comunque frequentate soprattutto dai più giovani che vi praticano sport.

Ma nel pomeriggio dell’altro ieri, 28 maggio, la Volante di Polizia ha “scovato” due sedicenni che, nell’area del parco fluviale, ex stabile Cim, stavano fumando della marijuana.

Subito bloccati i due ragazzini, sono stati portati in Questura dove sono stati convocati i rispettivi genitori: dopo gli adempimenti amministrativi ed il sequestro della sostanza (che sarebbe stata ceduta da un giovane) sono stati riaffidati a questi ultimi, dichiaratisi del tutto ignari delle “attività” dei propri figli.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.