MARTINSICURO – Eseguiti, dalle Forze dell’Ordine, provvedimenti nei confronti di due persone in questi giorni.

A Martinsicuro, i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, hanno rintracciato e tratto in arresto, su provvedimento del tribunale di Ascoli Piceno, W.T, 48enne del posto. L’uomo è stato riconosciuto colpevole di vari reati che vanno dalle minacce gravi alle lesioni personali aggravate dalla premeditazione e porto d’armi e oggetti atti ad offendere, commessi nel 2013 a Monteprandone. Il 48enne dovrà ora scontare 8 mesi in carcere.

Infine, a Tortoreto, in esecuzione di un’ordinanza di custodia del tribunale de L’Aquila, è stata arrestata G.G, 66 anni, che dovrà espiare una pena di 11 anni e 3 mesi ai domiciliari per i reati di spaccio e favoreggiamento della prostituzione, tutti commessi tra il 2000 e il 2003.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.