SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Duecento alunni “promossi” nella sicurezza in mare. I ragazzi delle classi seconde della scuola Curzi di San Benedetto hanno brillantemente concluso il Progetto Acque Sicure, organizzato dall’Isc Centro, diretto dalla preside Laura D’Ignazi, con l’obiettivo di educare i giovani alla conoscenza del nuoto e al saper stare in acqua.

Gli alunni hanno seguito vere e proprie lezioni di sport acquatici in orario scolastico alla piscina comunale, grazie alla collaborazione con le famiglie, il Comune di San Benedetto e la Sport Up. L’associazione ha messo a disposizione i propri istruttori Giorgio Bruglia, presidente, Massina Silla e Riccardo Laurenzi che hanno coadiuvato gli insegnanti di educazione fisica della scuola.

In questo modo gli alunni hanno potuto apprendere i principali stili del nuoto, assieme alle regole basilari della sicurezza in acqua. Competenze importanti per chi vive in una città di mare, tanto più in vista dell’ormai imminente stagione estiva.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.