TORTORETO – Nel suggestivo resort “Il Parco sul Mare” è stato consegnato il Premio “Autoscuola San Flaviano” al pluricampione automobilistico giuliese, Gabriele Tarquini.

Il campione giuliese ha autografato il vecchio registro dell’autoscuola dove nel lontano agosto 1983 conseguì la patente, ed infatti proprio il fondatore della scuola, Nazzareno Barcaroli, ha premiato Tarquini con un’opera d’arte “unica” del Maestro ceramista di Castelli, Giuseppe Mercante, raffigurante un pilota che alza un trofeo. Poi, all’esterno della struttura ospitante, lo stesso Tarquini ha lasciato il suo autografo su entrambi i lati della carrozzeria di una Hyundai i30N della società NSC di Francesco Capece.

Gli onori di casa sono stati fatti dall’Assessore alla cultura e manifestazioni della Città di Tortoreto, Giorgio Ripani e dal delegato alle politiche sociali, Massimo Figliola: entrambi hanno dichiarato che la Città di Tortoreto da sempre è vicina alle manifestazioni di carattere sportivo e sociale per promuovere il territorio ed aiutare il prossimo.

Anche Carmine Cellinese, nella doppia veste di Presidente dell’Automobile Club Teramo e del C.A.S.T. – Club Automoto Storiche Teramo, ha ribadito la vicinanza e il sostegno alle iniziative di carattere storico-culturale per la propria provincia teramana, soprattutto valorizzando un grande costruttore di origini montoriesi a cui è stato intitolato il 1° Trofeo auto storiche “Bruno Patriarca”. Momento toccante della giornata l’intervento dell’imprenditore Riccardo Guercioni, in rappresentanza della Scuderia Ferrari Club Villa Rosa diretta da Dino Natali, il quale ha voluto ricordare il papà Abramo a cui è intitolato il memorial e trofeo XVI “Abramo Guercioni”.

Anche il Presidente del Club Porsche Abruzzo-Molise, Giorgio Di Felice, sulla scia degli amministratori di Tortoreto, ha ribadito la volontà del club di sostenere queste iniziative per valorizzare l’intero Abruzzo, al club è associato il 1° premio Gamma Investigazioni. Proprio il consulente sportivo e patron dell’evento,Gabriele Barcaroli, ha illustrato il programma della giornata di domenica 9 giugno a Tortoreto.

La giornata inizierà alle 8,30 nel cuore del centro storico di Tortoreto alto, iscrizione e consegna cartellina con il percorso per gli oltre 50 auto iscritte; ore 10 partenza della prima manche, con un passaggio a Terrabianca con timbro di controllo per terminare sul lungomare centrale di Tortoreto; ore 11,30 passaggio e sfilata auto sul lungomare fino alla Rotonda Carducci e riallineamento di tutte le auto. Ore 12 partenza della 2° manche direzione Tortoreto alto; Ore 13,00 arrivo finale di tappa; Ore 13,30 conviviale con le autorità, gli ospiti e tutti gli equipaggi, con la consegna dei premi e pacchi gara contenti i prodotti tipici abruzzesi.

Essendo un percorso di regolarità, tutti i partecipanti si dovranno attenere alle regole del codice della strada. Per eventuali iscrizioni si possono contattare i numeri: 3473649617 – 0858008075


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.