SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In Riviera è scattato un “blitz” del Servizio Aree Verdi, della Picenambiente e della Polizia Municipale.

Ispezionati, il 23 maggio, i contenitori dei rifiuti custoditi all’interno dell’oasi ecologica di via Mazzocchi, accanto ai bagni pubblici, e utilizzati dalle attività commerciali vicine.

Dai controlli all’interno dei sacchi si è constatato che molti di essi contenevano rifiuti indifferenziati e, grazie ad alcuni elementi oggettivi, si è potuto risalire ai produttori degli stessi.

Nei confronti di sei titolari di attività sono state applicate sanzioni da 200 euro ciascuna per violazione delle norme in materia di corretta differenziazione dei rifiuti.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.