SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un mix di sport, eccellenze culinarie e valorizzazione del territorio. Presentata la decima edizione della Granfondo San Benedetto.

Stamane, in Comune, gli organizzatori e i rappresentanti dell’amministrazione comunale hanno espresso parole di gratitudine e orgoglio per la gara annuale di ciclismo organizzata dall’Asd Bicigustando e dall’Associazione Albergatori della Riviera.

Circa 1500 i ciclisti provenienti da tutta Italia e dal mondo che, il 26 maggio, saranno pronti sulla linea di partenza per pedalare lungo la Riviera delle Palme e nei paesi limitrofi dove, nei punti di ristoro, sarà possibile assaggiare le bontà enogastromiche del posto. In particolare, i territori toccati dalla gara saranno Grottammare, Cupra Marittima, Ripatransone, Massignano, Montefiore dell’Aso, Carassai, Petritoli, Montelparo, Santa Vittoria in Matenano, Force, Montedinove, Montalto, Castignano, Offida e Acquaviva Picena.

Gli stand espositivi saranno aperti già dalla mattinata del 25 maggio e, nel primo pomeriggio, verrà offerto un aperitivo in Piazza Giorgini. La giornata proseguirà con le attività della palestra Heart Beat.

Domenica 26 maggio, invece, la gara sarà preceduta da una colazione in griglia, in Piazza Giorgini proseguiranno le attività della Heart Beat e, infine, al termine della competizione, si terrà il Pasta Party al Geko.

Il sindaco Piunti ha aperto l’incontro di presentazione: “Ringrazio gli organizzatori. In questi dieci anni i risultati di questa manifestazione sono cresciuti e confermano che San Benedetto è la città dell’accoglienza e dello sport, riconosciuta come città leader dai territori limitrofi. Si tratta di un giro in bici che esalta le bellezze naturali del territorio e le bontà gastronomiche. siamo pronti a far crescere l’evento”.

L’assessore allo Sport Pierluigi Tassotti si è unito ai ringraziamenti per gli organizzatori, protezione civile, uffici e vigili dei paesi coinvolti: “Questo evento dà l’avvio alla stagione estiva vera e propria. Grazie anche agli atleti che godranno delle nostre bellezze”.

A nome della AssoAlbergatori, è intervenuto Giulio Brandimarte: “Il comitato direttivo è da dieci anni partner di questa manifestazione. L’associazione crede sempre più in queste manifestazioni che sono occasioni di promozione della città e di tutto il territorio e di ospitalità diretta. San Benedetto è la città del wellness e questo evento soddisfa le esigenze del turista”.

Inoltre, Brandimarte ha ricordato che per tutti gli iscritti alla Granfondo c’è la possibilità, in una delle tante strutture alberghiere convenzionate, di pernottare gratuitamente la sera dell’evento purché accompagnati da almeno una persona pagante.

Prosegue poi Marco Cannelli, responsabile della palestra Heart Beat che organizza attività sportive nell’ambito della manifestazione: “La Granfondo è la manifestazione dell’accoglienza e un’iniziativa socialmente lodevole che porta molta gente in piazza”.

I ringraziamenti all’amministrazione comunale arrivano dall’organizzatrice della Granfondo, Sonia Roscioli: “Portare a San Benedetto tutti questi ciclisti è un grande sforzo ma una grande emozione. Abbiamo fatto 40 tappe in Italia. Già dalla prossima settimana ci metteremo all’opera per l’undicesima edizione. Quest’anno il tema è il rispetto dei ciclisti per la strada, per i ristori e per tutti i volontari”.

A tutti i partecipanti sarà dato il Pacco Gara, contenente del vino dell’azienda Ciù Ciù di Offida, un pacco di pasta di Campofilone, un braccialetto in lattice e prodotti della NamedSport.

Sarà possibile seguire la corsa in diretta streaming sul sito granfondosanbenedetto.it


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.