CUPRA MARITTIMA – Roberto Lucidi risponde alle recenti esternazioni della capogruppo del gruppo Meetup 5 Stelle Cupra Elena Russo, riguardanti una presunta assenza da parte degli amministrazioni durante la riunione di giunta per l’approvazione della manifestazione Artocria.

“Dopo aver letto che la nostra giunta non avrebbe confermato all’associazione GSC Artocria per l’anno 2019, perché andata pressoché deserta – esordisce Lucidi – (presente a detta di queste persone solo assessore Pulcini) nell’ultima seduta svoltasi il 16 maggio, rimango a dir poco allibito. Sarebbe stato sufficiente verificare il sito del comune, data la presenza di delibere adottate in tale data, per prendere atto del fatto che il 16 maggio scorso la giunta comunale si sia invece riunita e per di più al completo, a differenza di quanto sostenuto”.

“Nella giunta del 16 maggio non ci è stata sottoposta dal servizio o assessore di riferimento alcuna richiesta e quindi delibera di concessione di contributo, che per quel che mi riguarda, come già in passato, avrei favorevolmente accolto per lo svolgimento della manifestazione. Non sono stato neanche sino ad ora, come membro della giunta comunale, rispetto al passato, sollecitato da alcuno a valutare eventuali richieste. Ho sentito gli uffici comunali e ad oggi mi confermano che non è stata protocollata in comune nessuna richiesta di contributo per lo svolgimento della manifestazione. Risulta essere stata protocollata invece nel mese di aprile la richiesta di inserire la manifestazione tra gli eventi della prossima stagione estiva. Attività di prassi, che vale per tutte le associazioni cittadine”.

“Sarebbe pertanto incredibile – continua il vicesindaco – se qualcuno sia stato tratto in inganno dal fatto che la data di delibera di concessione del contributo per lo scorso anno fosse il 16 maggio 2018. Tale data non rappresenta affatto un vincolo o termine ultimo per accordare tale agevolazione. Infatti, per i contributi ordinari la domanda va presentata entro il 28 febbraio di ogni anno, quindi risulta necessaria la delibera di concessione del contributo da parte della giunta comunale da adottare entro il 31 maggio, data entro la quale ci sarebbero comunque i termini per intervenire”.

“Ma ribadisco non è questo il caso, dato che tale domanda di richiesta contribuzione non è stata presentata. Volendo dare un’indicazione alle parti interessate rilevo che sussisterebbe anche la possibilità di concedere un contributo una tantum, in tal caso la richiesta andrà presentata al Sindaco di norma 30 giorni prima dello svolgimento dell’iniziativa. In tal senso la nuova amministrazione che sarà in carica tra breve, potrà quindi decidere liberamente se sostenere l’associazione e l’evento e quindi erogare il contributo nei termini ed importo ritenuti opportuni, sempre che l’associazione GSC Artocria voglia darvi seguito. Le risorse che lasciamo ai nostri successori sono ampiamente capienti allo scopo ed erogabili ben al di là del 16 maggio”.

“Con riferimento alla dichiarata nostra inefficienza ed inutilità – conclude Lucidi -, faccio notare che quanto da me esposto sopra evidenzia invece l’inutilità di certe critiche, che mi hanno costretto alla fine ad una risposta superflua se si fossero svolte delle semplici verifiche”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.