GROTTAMMARE – Serata da ricordare quella svoltasi il 18 maggio al Teatro delle Energie di Grottammare.

In un teatro gremito e “sold out”, sono andate in scena le selezioni per “Cabaret, amoremio!”, finali in programma il 19 e 20 luglio in piazza Kursaal.

Qui la presentazione del Festival, avvenuta nel pomeriggio

‘Cabaret, amoremio!’, Maurizio Battista: “Festival divertente e frizzante. Piazza Kursaal, location da sogno”

Sei concorrenti in gara nella serata dopo una prima selezione che ha visto fronteggiarsi 24 comici: Francesco Porcu da Cagliari, Pino Montiroli da Pesaro, Stelle Scadenti da Lecce, Andrea Fratellini da Milano, Salvatore Gisonna da Napoli e A4 da Roma.

Partiamo subito dai due vincitori che parteciperanno all’edizione 2019 del Festival dell’Umorismo: conquistano la vittoria Andrea Fratellini e Salvatore Gisonna. Sono i primi due finalisti della kermesse. Voto ex aqueo da parte della giuria tecnica.

Mattatore della serata è stato il grande Uccio De Santis. Il comico barese ha presentato alla folta platea il suo spettacolo di cabaret “Vi racconto il mio Mudù”. Presente alle selezioni il sindaco Enrico Piergallini, l’assessore comunale Lorenzo Rossi, il direttore artistico Maurizio Battista accompagnato da Alessandra Moretti.

Sul palco il romano ha regalato momenti esilaranti e sta dando al Festival una nuova linfa carica di energia. Profonda soddisfazione da parte del presidente Alessandro Ciarrocchi e dall’associato Giuseppe Cameli de Lido degli Aranci.

Tre ore di pura e grande comicità. Ed è solo l’inizio per “Cabaret, amoremio!”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.