SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Nessuno gli voleva credere, neanche noi quando il sambenedettese Nobile Capuani ci ha comunicato che il giovane cantante spagnolo, Nyno Vargas, sarebbe stato ospite del bar Caffè Monkey’s in via Manzoni.

Avendo avuto occasione di conoscerlo quando era presidente di una squadra di calcio nei pressi di Valencia, Nobile si è subito dato da fare per allungare di 90 chilometri la sua visita in Italia. Era infatti stato nel pomeriggio testimonial dell’Ambalt, l’associazione di volontariato che ha sede in Ancona e a San Benedetto. Ne ha sposato i valori e ha deciso di accettare l’invito a recarsi presso la sede dorica denominata Casa della Vita che ospita i famigliari dei bambini ricoverati presso l’ospedale Salesi. “Mi impegnerò affinché l’emerita associazione  Ambalt, della quale mi onoro di mettermi a disposizione come testimonial, affinchè possa trovare nuova linfa in Spagna e in tutta l’Europa”.

Sergio Santomo, presidente dell’Ambalt lo ha ringraziato: “Ci piacerebbe organizzare un suo concerto in Italia sempre a scopo di beneficenza. Puntiamo molto sulla nostra applicazione che per la prima volta viene utilizzata a scopo benefico e legata al sociale e alla salute”.

Nyno Vargas, è il numero due spagnolo della musica urbana in stile flamenco e reggetton “La mia prima canzone ha avuto su Youtube un milione di visualizzazioni, il mio secondo video ha raggiunto 22 milioni di ammiratori”.

Abbiamo realizzato con lui una simpatica video-intervista che aggiungeremo in giornata


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.