FERMO – Proseguono i controlli sul territorio per quanto riguarda l’immigrazione clandestina.

A Fermo un 30enne, originario dell’Albania, è stato espulso dalla Questura. Lo straniero era gravato da precedenti per spaccio di droga e non era regolare sul suolo italiano.

Dopo gli accertamenti di rito è stato allontanato e accompagnato dagli agenti di Polizia alla Frontiera Marittima di Ancona per il rimpatrio.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.