SEMIFINALE PLAY OFF ECCELLENZA MARCHE in gara unica di mercoledì 8 maggio 2019:
Fabriano Cerreto (3°)– Urbania (4°) 2-0 (35’Matteo Baldini, 91’Guido Galli).

In neretto la squadra approdata in finale.

FINALE PLAY OFF ECCELLENZA MARCHE (vinti la scorsa stagione dal Porto d’Ascoli) in gara unica di domenica 12 maggio al Comunale Ferranti di Porto Sant’Elpidio (Fermo):

Atletico Porto Sant’Elpidio (2°)-Fabriano Cerreto (3°) 2-1 (42’e 50’Ruzzier, 60’Giuliacci [F.C.]).

L’Atletico Porto Sant’Elpidio vince Play Off d’Eccellenza Marche 2019, approdando ai Play Off Nazionali, dove in una delle 14 semifinali affronterà (andata domenica 19 maggio ore 15,30 in trasferta al Comunale di Castelnuovo Vomano [frazione di Castellalto] e ritorno domenica 26 maggio sempre alle ore 15,30 in casa) la Torrese (squadra di Castellalto in provincia di Teramo, 2a classificata nel Campionato d’Eccellenza Abruzzo, ha poi vinto Play Off pareggiando 3-3 dopo i tempi supplementari la finale col Sambuceto) guidata in panchina da Remigio Cristofari.
La vincente della doppia semifinale Torrese-Atletico Porto Sant’Elpidio affronterà poi nella doppia finale che vale l’accesso in Serie D, la vincente di Poggibonsi (Toscana Girone B)- Agazzanese (Emilia Romagna Girone A).

ALBO D’ORO PLAY OFF ECCELLENZA MARCHE:
2002/03: Grottammare ; 2003/04: Urbisalviense; 2004/05: Vigor Senigallia ; 2005/06: Montegiorgio ; 2006/07:Fossombrone ; 2007/08: Cingolana; 2008/09: Civitanovese ; 2009/10: Jesina; 2010/11: Vis Pesaro; 2011/12: Tolentino ; 2012/13: Montegranaro; 2013/14: Non disputati visto ampi distacchi col Castelfidardo 2° nella Regular Season direttamente qualificato per i PLay Off Nazionali; 2014/15: Monticelli; 2015/16: Biagio Nazzaro; 2016/17: Fabriano Cerreto; 2017/18: Porto d’Ascoli; 2018/19: Atletico Porto Sant’Elpidio.

PLAY OUT in gara unica (in casa delle meglio classificate nella Regular Season) di domenica 12 maggio 2019:

San Marco Servigliano Lorese (13°)-Camerano (16°) 2-1 (25’Lorenzo Alessandroni [C], 59’ed 87’Giorgio Galli. Al 38’Elia Donzelli del Camerano ha fallito un rigore, colpendo in pieno la traversa)

Atletico Alma Fano (14°) –Biagio Nazzaro (15a) 2-1 (19’Cecchetti [B.N.], 47’p.t. Damiano su rigore, 58’Mattia Sassaroli direttamente da calcio d’angolo).

San Marco Servigliano Lorese ed Atletico Alma Fano sono salve, restando così in Eccellenza Marche.
Camerano e Biagio Nazzaro (retrocessa dopo 15 stagioni consecutive in Eccellenza Marche: dalla stagione 2004/05 a questa 2018/19) invece retrocedono in Promozione Marche.

ECCELLENZA CALCIO

Ecco il quadro Nazionale aggiornato di tutte le squadre che hanno vinto i propri campionati regionali d’Eccellenza e sono dunque approdate in Serie D:
Abruzzo : Chieti
Basilicata: Grumentum Val d’Agri
Calabria: Corigliano
Campania: Giugliano che aveva chiuso torneo a pari punti (70) con la Frattese, ma poi ha conquistato il Campionato e la conseguente promozione in Serie D battendo la squadra di Frattamaggiore (Napoli) per 2-0 dopo i tempi supplementari nello spareggio giocato domenica 28 aprile a Castellammare di Stabia (Nel Girone A) e San Tommaso (Nel Girone B )
Emilia Romagna: Correggese (Girone A) ed Alfonsine (Girone B)
Friuli Venezia Giulia: San Luigi
Lazio: Team Nuova Florida (Girone A) e Pro Calcio Tor Sapienza (Girone B )
Liguria: Vado
Lombardia (unica regione che ha tre Gironi d’Eccellenza): Castellanzese (Girone A), Nibionnoggiono (Girone B) e Brusaporto (Girone C)
Marche: Tolentino
Molise: Vastogirardi
Piemonte e Valle D’Aosta (unica regione che non ha un proprio girone d’Eccellenza): Verbania (Girone A) e Fossano (Girone B)
Puglia: Casarano (che ha vinto anche la Coppa Italia Dilettanti)
Sardegna: Muravera
Sicilia: Licata (Girone A ) e Marina di Ragusa (Girone B)
Toscana: Grosseto (Girone A) e Grassina (Girone B).
Trentino Alto Adige: Dro Alto Garda
Umbria: Foligno
Veneto: Vigasio (Girone A) e Luparense (Girone B).
In neretto le squadre promosse in serie D.
A queste squadre sopra citate nei rispettivi Gironi di Serie D dove verranno inserite si aggiungeranno il Caldiero Terme (squadra veneta finalista della Coppa Italia Dilettanti vinta dal Casarano che ha conquistato anche il suo Campionato d’Eccellenza Puglia e dunque già ottenuto promozione in D) e le 7 vincitrici dei play off Nazionali d’Eccellenza.

ABBINAMENTI PLAY OFF NAZIONALI :

Primo turno (andata 19 maggio e ritorno 26 maggio 2019 ore 15,30):

Gruppo A) Mestre (Eccellenza Veneto Girone B) -Pont Donnaz Hône Arnad (Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone A)

Gruppo B) Rivarolese (Liguria) -Tritium (Lombardia Girone B)

Gruppo C) Pozzonovo (Veneto Girone A) – Edmondo Brian (Friuli Venezia Giulia)

Gruppo D) Maia Alta Obermais (Trentino Alto Adige)-Legnano (Lombardia Girone A)

Gruppo E) Breno (Lombardia Girone C) -Canelli (Piemonte Valle d’Aosta Girone B)

Gruppo F) Fucecchio (Toscana Girone A) -Valle del Tevere (Lazio Girone A) [Gara d’andata anticipata a sabato 18 maggio alle ore 17; gara di ritorno a campi invertiti anticipata a sabato 25 maggio alle ore 16]

Gruppo G) Pomezia (Lazio Girone B) – Sorso (Sardegna)

Gruppo H) Poggibonsi (Toscana Girone B)- Agazzanese (Emilia Romagna Girone A)

Gruppo I) Lama Calcio (Umbria) -Progresso (Emilia Romagna Girone B)

Gruppo L) Torrese (Abruzzo) – Atletico Porto Sant’Elpidio (Marche)

Gruppo M) Canicattì (Sicilia Girone A) –Gladiator (Campania Girone A)

Gruppo N) Reggiomediterranea (Calabria) – Biancavilla (Sicilia Girone B)

Gruppo O) Lavello (Basilicata) – Brindisi (Puglia)

Gruppo P) Agropoli (Campania Girone B) – Roseto (Molise)

Secondo Turno (Andata 2 giugno 2019 e Ritorno 9 giugno 2019 ore 15,30):

Vincente D – vincente E

Vincente C – vincente B

Vincente A – Vincente G

Vincente H – Vincente L

Vincente F – Vincente I

Vincente N – Vincente M

Vincente O – Vincente P.

INFO ECCELLENZA MARCHE: L’Eccellenza Marche 2019/20 includerà oltre al Castelfidardo direttamente retrocesso dalla serie D Girone F, l’Anconitana ed il Valdichienti Ponte.
L’Anconitana (squadra di Ancona. Rappresenta il glorioso Ancona calcio, fallito nell’estate 2017 dopo la retrocessione in Lega Pro Girone B e costretto a ripartire dalla 1a Categoria Marche Girone B), guidato in panchina da Francesco Nocera, ha vinto il Campionato di Promozione Marche Girone A con 2 giornate d’anticipo grazie ai 10 punti di vantaggio sulla Vigor Senigallia, 2a.
Mentre il Valdichienti Ponte (Squadra di Morrovalle [Macerata] che gioca le sue gare interne al Villa San Filippo di Monte San Giusto [Macerata]), guidato in panchina da Luigi Giandomenico, ha vinto il Campionato di Promozione Marche Girone B con una giornata d’anticipo, in virtù dei 5 punti (poi scesi a 2 dopo l’ultima giornata) di vantaggio sull’Atletico Ascoli, 2°, ottenendo la promozione (la 2a consecutiva dopo quella della scorsa stagione dalla 1a Categoria Marche Girone C alla Promozione Marche vincendo i Play Off) in Eccellenza (dove approda per la 1a volta nella sua storia).
Il Valdichienti Ponte di Giandomenico si è poi laureato Campione Regionale di Promozione vincendo anche la Supercoppa (che si gioca ogni anno a fine stagione, tra la vincente del Girone A e quella del Girone B di Promozione Marche) 2019, battendo per 1-2 (31′ Andrea Lattanzi, 64’Jachetta [A], 77’Bellesi) l’Anconitana nella finale in gara unica giocata sabato 4 maggio al Comunale Del Conero di Ancona.
La 3a ed ultima squadra promossa sul campo in Eccellenza uscirà invece dalla finale Play Off Inter Girone (tra la Vigor Senigallia giunta 2a con ampio distacco nel Girone A e l’Atletico Ascoli vincitore dei Play Off del Girone B [battuta in finale Civitanovese per 3-1 dopo i tempi supplementari]) di Promozione Marche in programma domenica 19 maggio alle ore 16,30 al Comunale Della Vittoria di Tolentino (Macerata).
La già citata Anconitana a cui è sfuggito il triplete, ha comunque centrato il double, vincendo oltre al Campionato la Coppa Italia di Promozione Marche 2019 battendo per 3-2 (15’Ruibal, 23’Mastronunzio, 59’Andreucci [M], 86’Jachetta, 94’Andreucci [M]) nella finale in gara unica tra nobili decadute, giocata domenica 14 aprile al Comunale Helvia Recina di Macerata, la Maceratese (squadra che ha chiuso 5a in Promozione Marche Girone B e dunque partecipato ai Play Off).

ECCELLENZA MARCHE:

ALBO D’ORO ECCELLENZA MARCHE:
1991/92: Nuova Maceratese; 1992/93: Tolentino; 1993/94 : Nuova Jesi (Jesina) ; 1994/95: Sambenedettese ; 1995/96: Lucrezia ; 1996/97: Urbania ; 1997/98 : Monturanese ; 1998/99: Civitanovese; 1999/00: Real Montecchio ; 2000/01: Cagliese ; 2001/02 : Truentina Castel di Lama ; 2002/03: Imab Urbino ; 2003/04: Pergolese ; 2004/05: Maceratese ; 2005/06: Centobuchi ; 2006/07: Recanatese ; 2007/08: Elpidiense Cascinare ; 2008/09: Bikkembergs Fossombrone (poi divenuta Forsempronese) ; 2009/10: Sambenedettese ; 2010/11: Ancona 1905; 2011/12: Maceratese; 2012/13: Matelica; 2013/14: Sambenedettese; 2014/15: Folgore Falerone Montegranaro (poi divenuta Folgore Veregra); 2015/16: Civitanovese; 2016/17: Sangiustese; 2017/18: Montegiorgio; 2018/19:Tolentino.

RIEPILOGO CLASSIFICA FINALE 2018/19:

Promozione diretta in Serie D
1) Tolentino *(D)* 71,

Zona Play Off
2) Atletico Porto Sant’Elpidio @@ 63,
3) Fabriano Cerreto @ 62,
4) Urbania @ 58,

5) Atletico Gallo Colbordolo 53 (distacco troppo elevato in quanto pari ai 10 punti dalla 2a per disputare Play Off),
6) Pergolese 51,
7)Grottammare 47,
8) Forsempronese 46,
9) Sassoferrato Genga 46,
10) Montefano 46,
11) Marina 46,
12) Porto d’Ascoli 45,

Zona play out
13) San Marco Servigliano Lorese ° 42,
14) Atletico Alma Fano ° 39,
15) Biagio Nazzaro Chiaravalle ° ^ 38,
16) Camerano ° ^ 36,

Retrocessioni dirette in Promozione Marche
17) Portorecanati ^ 28,
18) Monticelli (-1) ^ 5.

(-1)= un punto di penalizzazione.

*(D)*= Promosso direttamente in Serie D.
@@= Ha disputato e vinto Play Off, approdando a quelli Nazionali.
@= Hanno disputato Play Off
°= Hanno disputato play out
° ^= Retrocesse dopo i Play Out.
^= Direttamente retrocesse in Promozione Marche.

VERDETTI:

Tolentino è direttamente promosso in Serie D.

Play Off semifinale in gara unica (in casa della meglio classificata al termine della Regular Season) di mercoledì 8 maggio 2019: Fabriano Cerreto (3°)-Urbania (4°) 2-0 (35’Matteo Baldini, 91’Guido Galli).

In neretto la squadra approdata in finale.

Si è giocata una sola semifinale, in quanto l’Atletico Porto Sant’Elpidio (2°) ha chiuso Regular Season con un vantaggio (+ 10) pari ai 10 punti sull’ Atletico Gallo Colbordolo (5°). E così la squadra fermana si è direttamente qualificata per la finale.

Finale in gara unica di domenica 12 maggio alle ore 16,30 al Comunale Ferranti di Porto Sant’Elpidio (Fermo):
Atletico Porto Sant’Elpidio (2°)-Fabriano Cerreto (3°) 2-1 (42’e 50’Ruzzier, 60’Giuliacci [F.C.]).

L’Atletico Porto Sant’Elpidio vince Play Off d’Eccellenza Marche 2019, approdando ai Play Off Nazionali, dove in una delle 14 semifinali affronterà (andata domenica 19 maggio ore 15,30 in trasferta al Comunale di Castelnuovo Vomano [frazione di Castellalto] e ritorno domenica 26 maggio sempre alle ore 15,30 in casa) la Torrese (squadra di Castellalto in provincia di Teramo, 2a classificata nel Campionato d’Eccellenza Abruzzo, ha poi vinto Play Off pareggiando 3-3 dopo i tempi supplementari la finale col Sambuceto) guidata in panchina da Remigio Cristofari.

Play Out in gara unica (in casa della migliore classificata nella Regular Season) di domenica 12 maggio 2019:

San Marco Servigliano Lorese (13°)-Camerano (16°) 2-1 (25’Lorenzo Alessandroni [C], 59’ed 87’Giorgio Galli. Al 38’Elia Donzelli del Camerano ha fallito un rigore, colpendo in pieno la traversa).

Atletico Alma Fano (14°)–Biagio Nazzaro (15a) 2-1 (19’Cecchetti [B.N.], 47’p.t. Damiano su rigore, 58’Mattia Sassaroli direttamente da calcio d’angolo).

San Marco Servigliano Lorese ed Atletico Alma Fano sono salve, restando così in Eccellenza Marche.
Camerano e Biagio Nazzaro (retrocessa dopo 15 stagioni consecutive in Eccellenza Marche: dalla stagione 2004/05 a questa 2018/19) invece retrocedono in Promozione Marche.

Portorecanati penultimo (17°) e Monticelli ultimo (18°), sono direttamente retrocesse in Promozione Marche .

RIEPILOGO PODIO CLASSIFICA MARCATORI:

Guido Galli del Fabriano Cerreto succede a Matteo Minnozzi (che la scorsa stagione con la maglia del Porto d’Ascoli fu capocannoniere del torneo con 20 reti di cui 3 su rigore) vincendo la classifica marcatori dell’Eccellenza Marche 2018/19 con 24 gol (di cui 2 su rigore).

Alle sue spalle troviamo: Luca Fraternali (5 rigori trasformati) dell’Urbania e Marco Gaggiotti del Fabriano Cerreto con 15 centri ciascuno.

Completa podio Minnozzi del Tolentino con 13 reti

Ecco l’elenco ufficiale delle squadre dell’ECCELLENZA MARCHE (che è tornata a 18 squadre come nel 2014) 2018-19 ed i loro rispettivi allenatori:
ATLETICO ALMA (Squadra di Fano [Pesaro-Urbino]. La scorsa stagione giunto 5° in Eccellenza Marche). Allenatore: Omar Manuelli (Nuovo), poi esonerato dopo la 18a giornata e rilevato alla 19a da Mirco Omiccioli.
ATLETICO GALLO COLBORDOLO (Squadra di Petriano [Pesaro e Urbino]. La scorsa stagione giunto 3° in Eccellenza Marche, ha poi perso la finale Play Off sul campo del Porto d’Ascoli). Allenatore: Gastone Mariotti (confermato)
ATLETICO PORTO SANT’ELPIDIO (Squadra di Porto Sant’Elpidio [Fermo]. La scorsa stagione giunto 9° in Eccellenza Marche). Allenatore: Eddy Mengo (Nuovo).
BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE (Squadra di Chiaravalle [Ancona]. La scorsa stagione giunta 8a in Eccellenza Marche. Sarà la sua 20a partecipazione al massimo Campionato Regionale). Allenatore: Giovanni Fenucci (Nuovo), poi esonerato dopo il recupero della 14a giornata e rilevato alla 17a giornata da Franco Gianangeli.
CAMERANO (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Ancona. La scorsa stagione è giunto 10°in Eccellenza Marche ma ha vinto battendo in finale il Porto d’Ascoli, la Coppa Italia Regionale approdando alla Fase Nazionale dove è stato poi eliminato agli ottavi dal Massa Martana [Umbria]). Allenatore: Luca Montenovo (Confermato)
FABRIANO CERRETO (Squadra di Fabriano e Cerreto d’Esi entrambi comuni in provincia di Ancona. Retrocesso in Eccellenza dalla Serie D Girone F dove è giunto 17°; aveva presentato la domanda di ripescaggio in Serie D così come la Jesina ma poi ha rinunciato). Allenatore: Renzo Tasso (Nuovo).
FORSEMPRONESE (Squadra di Fossombrone [Pesaro e Urbino]. La scorsa stagione giunta 6a in Eccellenza Marche. Sarà la sua 21a partecipazione al massimo Campionato Regionale, un record assoluto nelle Marche). Allenatore: Pierangelo Fulgini (Confermato).
GROTTAMMARE (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Ascoli Piceno.La scorsa stagione giunto 7° in Eccellenza Marche). Allenatore: Manolo Manoni (Confermato).
MARINA (Squadra dell’omonima frazione di Montemarciano [Ancona]. La scorsa stagione giunto 12° in Eccellenza Marche si è poi salvata vincendo spareggio play out interno col Loreto). Allenatore: Gianmarco Malavenda (Confermato).
MONTEFANO (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. Neopromosso in Eccellenza [dove approda per la 1a volta nella sua storia] avendo vinto contro il Sassoferrato Genga la finale Play Off Intergirone di Promozione Marche). Allenatore: Roberto Lattanzi (Confermato).
MONTICELLI (Squadra dell’omonimo quartiere di Ascoli Piceno. Retrocesso in Eccellenza dalla Serie D Girone F dove è giunto 16°). Allenatore: Luigi Zaini (Nuovo), che poi si è dimesso ed è stato rilevato alla 15a giornata da Flavio Cao, coadiuvato dal responsabile del settore giovanile Remo Orsini e dalla 16a da Gianluca De Vico.
PERGOLESE (Squadra di Pergola [Pesaro e Urbino]. La scorsa stagione dopo essere giunta 14a in Eccellenza Marche, si è salvata vincendo poi lo spareggio play out sul campo del Ciabbino). Allenatore: Aldo Clementi (Nuovo).
PORTO D’ASCOLI (Squadra dell’omonima stazione balneare del comune di San Benedetto del Tronto [Ascoli Piceno], di cui non costituisce frazione, ma parte integrante. La scorsa stagione ha perso la finale di Coppa Italia Regionale contro il Camerano, ma è giunto 2°in Eccellenza Marche vincendo i Play Off ed approdando a quelli Nazionali, dove è stato eliminato in semifinale dal Classe [poi ripescato in D]. Non ha presentato domanda di ripescaggio in Serie D). Allenatore: Sante Alfonsi (Confermato).
PORTORECANATI (Squadra dell’omonimo comune di Porto Recanati, in provincia di Macerata. Neopromosso in Eccellenza avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone A). Allenatore: Matteo Possanzini (Confermato).
SAN MARCO SERVIGLIANO LORESE (Squadra di Servigliano [Fermo] e di Loro Piceno [Macerata]. E’nato nell’estate 2017 dalla fusione tra San Marco Servigliano e Lorese. Neopromosso in Eccellenza [dove approda per la 1a volta nella sua storia] avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone B). Allenatore: Peppino Amadio (Confermato).
SASSOFERRATO GENGA (Squadra di Sassoferrato, comune in provincia di Ancona. Ripescato in Eccellenza [dove approda per la 1a volta nella sua storia] al posto della Jesina [che era retrocessa in Eccellenza dalla Serie D Girone F dopo essere giunta 15a ed aver successivamente perso spareggio play out contro la Virtus San Nicolò] che è stata a sua volta ripescata in Serie D. La matricola anconetana è giunta 4a la scorsa stagione in Promozione Marche Girone A vincendo i Play Off del suddetto Girone ma ha poi perso la finale Play Off Inter-Girone contro il Montefano). Allenatore: Simone Ricci (Confermato)
TOLENTINO (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. La scorsa stagione è giunto 4°in Eccellenza Marche). Allenatore: Andrea Mosconi (Confermato)
URBANIA (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Pesaro e Urbino. La scorsa stagione giunto 11° in Eccellenza Marche). Allenatore: Gianluca Fenucci (Nuovo).

In neretto le squadre che hanno sostituito il proprio allenatore iniziale.

CAMPI DI GIOCO SQUADRE ECCELLENZA MARCHE 2018/19:
ATLETICO ALMA : Comunale Bellocchi di Fano (Pesaro-Urbino)– Via 1a strada
ATLETICO GALLO COLBORDOLO: Comunale Gallo di Petriano (Pesaro-Urbino) – Via Mulino del Passo
ATLETICO PORTO SANT’ELPIDIO: Comunale Ferranti Via della Liberazione – Porto Sant’Elpidio (Fermo)
BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE: Stadio Comunale Via Puccini – Chiaravalle (Ancona)
CAMERANO: Comunale Daniele Montenovo Via Loretana – Camerano (Ancona)
FABRIANO CERRETO: Comunale via Dante – Fabriano (Ancona)
FORSEMPRONESE: Comunale Via Oberdan – Fossombrone (Pesaro-Urbino)
GROTTAMMARE: Comunale Pirani Via San Martino – Grottammare (Ascoli Piceno)
MARINA: Comunale Le Fornaci Via Deledda – Marina di Montemarciano (Ancona)
MONTEFANO:Comunale “Dell’Immacolata” via Imbrecciata – Montefano (Macerata)
MONTICELLI: Comunale “Monterocco” via Faiano – Ascoli Piceno
PERGOLESE: Comunale Mario Stefanelli Via Martiri Libertà – Pergola (Pesaro-Urbino)
PORTO D’ASCOLI: Campo Ciarrocchi Via Sturzo – Porto d’Ascoli (Ascoli Piceno)
PORTORECANATI: Comunale “Vincenzo Monaldi” via S.Maria in Potenza – Porto Recanati (Macerata)
SAN MARCO SERVIGLIANO LORESE: Comunale “Settimi” via Rossa – Servigliano (Fermo)
SASSOFERRATO GENGA: Comunale via Roma – Sassoferrato (Ancona)
TOLENTINO: Stadio Della Vittoria Via Boccalini – Tolentino (Macerata)
URBANIA: Comunale Principale Via Campo Sportivo – Urbania (Pesaro-Urbino)

In neretto le 2 squadre seguite da Riviera Oggi: GROTTAMMARE E PORTO D’ASCOLI.

RIEPILOGO FINALE IN GARA UNICA COPPA ITALIA D’ECCELLENZA MARCHE DI MERCOLEDI’ 23 GENNAIO 2019 GIOCATA SUL NEUTRO COMUNALE DELLA VITTORIA DI TOLENTINO (MACERATA):

TOLENTINO-FABRIANO CERRETO 2-0 (44’Tortelli, 75’Cicconetti)

Il Tolentino vincitore del trofeo regionale (vinto la scorsa stagione dal Camerano che battè in finale per 2-0 il Porto d’Ascoli) è approdato alle fasi finali Nazionali della Coppa Italia Dilettanti (vinta la scorsa stagione dal Sankt Georgen) dove nel doppio confronto (del 27 febbraio e 6 marzo 2019) valevole per gli ottavi è stato poi eliminato ai rigori dal Foligno (compagine dell’omonimo comune perugino guidata in panchina da Antonio Armillei. Ha conquistato lo scorso 1° novembre 2018 la Coppa Italia d’Eccellenza Umbra superando per 4-0 nella finale del Comunale Corrado Bernicchi di Città di Castello [Perugia] il San Sisto. Ha poi vinto anche il Campionato d’Eccellenza Umbria con una giornata d’anticipo grazie ai 6 punti [poi saliti ad 8 nell’ultimo turno della Regular Season] di vantaggio sul Lama Calcio), poi a sua volta eliminato ai quarti dalla Bagnolese (Emilia Romagna).

ALBO D’ORO COPPA ITALIA D’ECCELLENZA MARCHE:
Stagione 1991/92: Nuova Maceratese; 1992:93: Biagio Nazzaro Chiaravalle ; 1993/94: Camerino ; 1994/95: Monturanese; 1995/96: Truentina Castel di Lama; 1996/97: Forsempronese; 1997/98: Civitanovese; 1998/99: Camerino; 1999/00: Cagliese; 2000/01: Cagliese; 2001/02: Pergolese; 2002/03: Imab Urbino; 2003/04: Caldarola; 2004/05: Biagio Nazzaro Chiaravalle; 2005/06: Montegiorgio; 2006/07: Montegiorgio; 2007/08: Bikkembergs Fossombrone (che ora si chiama Forsempronese); 2008/09: Jesina ; 2009/10: Fermana; 2010/11: Ancona 1905 ; 2011/12:Tolentino ; 2012/13: Fermana; 2013/14: Montegiorgio ; 2014/15: Biagio Nazzaro Chiaravalle; 2015/16: Fabriano Cerreto; 2016/17: Biagio Nazzaro Chiaravalle; 2017/18: Camerano; 2018/19: Tolentino .

COPPA ITALIA DILETTANTI (vinta la scorsa stagione dal Sankt Georgen [Eccellenza Trentino Alto Adige]) 2019:

Squadre partecipanti:
ABRUZZO: AMITERNINA (squadra di Scoppito, comune in provincia de L’Aquila)
BASILICATA: GRUMENTUM VAL D’ANGRI (squadra di Grumento Nova, comune in provincia di Potenza)
CALABRIA: CORIGLIANO (squadra di Corigliano-Rossano, comune in provincia di Cosenza nato dalla fusione tra Corigliano Calabro e Rossano)
CAMPANIA: AUDAX CERVINARA (squadra di Cervinara, comune in provincia di Avellino)
EMILIA ROMAGNA: BAGNOLESE (squadra di Bagnolo in Piano, comune in provincia di Reggio Emilia)
FRIULI VENEZIA GIULIA: SAN LUIGI (squadra di Trieste)
LAZIO: TEAM NUOVA FLORIDA (Squadra di Ardea, comune in provincia di Roma)
LIGURIA: FINALE (squadra di Finale Ligure, comune in provincia di Savona)
LOMBARDIA: VARESE (squadra dell’omonimo comune lombardo)
MARCHE: TOLENTINO (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata)
MOLISE: TRE PINI MATESE (Pur rappresentando la regione Molise, è una squadra campana di Piedimonte Matese, comune in provincia di Caserta)
PIEMONTE E VALLE D’AOSTA: CANELLI (squadra dell’omonimo comune in provincia di Asti)
PUGLIA: CASARANO (squadra dell’omonimo comune in provincia di Lecce)
SARDEGNA: NUORESE (squadra di Nuoro)
SICILIA: CANICATTI’ (squadra dell’omonimo comune in provincia di Agrigento)
TOSCANA: MONTIGNOSO (squadra dell’omonimo comune in provincia di Massa Carrara)
TRENTINO ALTO ADIGE: DRO ALTO GARDA (squadra di Dro, comune in provincia di Trento che fa parte della Comunità di Valle Alto Garda e Ledro)
UMBRIA: FOLIGNO (squadra dell’omonimo comune in provincia di Perugia)
VENETO: CALDIERO (squadra dell’omonimo comune in provincia di Verona)

COMPOSIZIONE GIRONI:
Girone A: Finale (Liguria), Varese (Lombardia) e Canelli (Piemonte-Valle d’Aosta)
Girone B: San Luigi (Friuli Venezia Giulia), Dro Alto Garda (Trentino Alto Adige) e Caldiero (Veneto)
Girone C: Bagnolese (Emilia Romagna) e Montignoso (Toscana)
Girone D: Tolentino (Marche) e Foligno (Umbria)
Girone E: Team Nuova Florida (Lazio) e Nuorese (Sardegna)
Girone F: Amiternina (Abruzzo) e Tre Pini Matese (Molise)
Girone G: Grumentum Val d’Agri (Basilicata), Audax Cervinara (Campania) e Casarano (Puglia)
Girone H: Corigliano (Calabria) e Canicattì (Sicilia).

I gruppi composti da tre squadre si affronteranno in un torneo triangolare di sola andata, mentre delle singole gare si svolgerà sia l’andata che il ritorno.

Tutti i turni successivi si svolgeranno in gare di andata e ritorno, tranne la finale che sarà disputata in gara unica e campo neutro.

Nei Gironi Triangolari chi vince la prima partita o pareggia in trasferta riposa nella seconda giornata. Il sorteggio ha determinato chi riposa nella prima giornata e chi gioca in trasferta la prima gara. Passa il turno chi ottiene più punti. In caso di arrivo a pari punti conta la differenza reti, in seconda battuta il numero di reti segnate e infine i gol realizzati in trasferta.

Nei match ad eliminazione diretta (andata e ritorno) in caso di parità di punteggio al termine dei 180’saranno direttamente i rigori a sancire la squadra qualificata al turno successivo.

Primo turno- Ottavi di Finale

Risultati di mercoledì 27 febbraio 2019:
1a giornata Girone Triangolare A: Finale (0 punti)-Canelli (3 punti) 0-2 (28’Blini, 33’Soldano). Ha riposato: Varese (-).
1a giornata Girone Triangolare B: Dro Alto Garda (0)-Caldiero (3) 0-1 (63’Zerbato). Ha riposato: San Luigi (-).
Gara d’andata Girone C: Bagnolese-Montignoso 0-0
Gara d’andata Girone D: Tolentino-Foligno 1-2 (11’Gjinaj, 44’Di Domenicantonio [T], 52’Filippo Fondi. Espulsi: al 23’il portiere del Foligno Meniconi per fallo da ultimo uomo su Minnozzi ed al 48’Strano del Tolentino per fallo da ultimo uomo su Gjinaj)
Gara d’andata Girone E: Nuorese-Team Nuova Florida 0-1 (20’Piro).
Gara d’andata Girone F: Amiternina-Tre Pini Matese 1-1 (8’Nicola Vecchio classe 1990 [T.P.M.], 39’Domenico Di Alessandro [A]).
1a giornata Girone Triangolare G: Audax Cervinara (3)-Grumentum Val d’Agri (0) 1-0 (82’Marco Petrone). Ha riposato: Casarano (-).
Gara d’andata Girone H: Corigliano-Canicattì 2-2 (25’Angelo Caronia [Ca], 29’Bezziccheri [Co], 63’Angelo Caronia [Ca], 68’Giovanni Foderaro [Co] su rigore).

Risultati di mercoledì 6 marzo 2019:
2a giornata Girone Triangolare A: Varese (3 punti)-Finale (0 punti) 4-0 (21’Idrissa Camara su punizione, 57’M’Zoughi, 82’Idrissa Camara su rigore, 89’Gestra. Al 20’espulso il portiere ospite Stavros per fallo da ultimo uomo). Ha riposato: Canelli (3).
2a giornata Girone Triangolare B: San Luigi (0)-Dro Alto Garda (3) 2-5 (4’Ciric, 45’Muiesan [S.L.], 55’Calcari, 67’Ballarini, 77’Muiesan [S.L.], 79’Ballarini, 90’Brusco. Al 73’espulso Cottiga del San Luigi per aver colpito un calciatore avversario con una pallonata al viso). Ha riposato: Caldiero (3).
Gara di ritorno Girone C: Montignoso-Bagnolese 2-2 (20’Chiaramonti [M], 39’Vernia [B] su rigore, 65’Geraci [M] su rigore, 87’Zampino [B]. All’85’espulso Geraci del Montignoso per doppia ammonizione)
Gara di ritorno Girone D: Foligno-Tolentino 1-2 (55’Filippo Fondi [F], 66′ e 94’Minnozzi) D.T.R. e 4-3 D.C.R. Sequenza rigori: Terriaca (T) alto sopra la traversa, Giacomo Gorini (F) parato, Boutlata (T) gol, Emanuele Francioni (F) gol, Minnozzi (T) parato, Gjinaj (F) gol, Capezzani (T) gol, Filippo Fondi (F) gol, Matteo Gabrielli (T) gol, Petterini (F) alto sopra la traversa, Borghetti (T) alto sopra la traversa ed Alessandro Salvucci (F) gol.
Gara di ritorno Girone E: Team Nuova Florida -Nuorese 1-0 (86’Piro).
Gara d’andata Girone F: Tre Pini Matese -Amiternina 1-0 (82’Marco Di Matteo su rigore. Al 77’espulso Antonio Riccio del Tre Pini Matese per doppia ammonizione).
2a giornata Girone Triangolare G: Grumentum Val d’Agri (0)-Casarano (3) 0-2 (8’Eugenio Palma, 25’Andrea Caputo). Ha riposato: Audax Cervinara (3).
Gara di ritorno Girone H: Canicattì-Corigliano 3-0 (14’Angelo Caronia, 48’Agostino De Luca, 94’Vittorio Caronia. Espulsi: al 55’Francesco Maggio del Canicattì ed Alessandro Miceli del Corigliano per reciproche scorrettezze ed al 59’Lieto del Corigliano per doppia ammonizione).

D.T.R.= Dopo Tempi Regolamentari.
D.C.R.= Dopo Calci Rigore.

In neretto le squadre già approdate ai quarti.

Risultati di mercoledì 13 marzo 2019:

3a ed ultima giornata Girone Triangolare A: Canelli-Varese 2-1 (25’e 67’Picone, 89’Gestra [V]. Al 62’Idrissa Camara del Varese ha fallito un rigore, parato dall’estremo locale Zeggio). Ha riposato: Finale.
Classifica Finale Girone A: Canelli 6, Varese 3 e Finale 0.

3a ed ultima giornata Girone Triangolare B: Caldiero-San Luigi 1-1 (6’Guccione [C], 50’Federico Giovannini [S.L.] su rigore). Ha riposato: Dro Alto Garda.
Classifica Finale Girone B: Caldiero 4, Dro Alto Garda 3 e San Luigi 1.

3a ed ultima giornata Girone Triangolare G: Casarano-Audax Cervinara 2-0 (52’Mincica su rigore, 72’Eugenio Palma). Ha riposato: Grumentum Val d’Agri.
Classifica Finale Girone C: Casarano 6, Audax Cervinara 3 e Grumentum Val d’Agri 0.

In neretto le 3 squadre approdate ai quarti.

Risultati Quarti di finale di mercoledì 20 marzo (andata) e mercoledì 27 marzo (ritorno) 2019:
Gara 1: Canelli-Caldiero Terme 1-1 (5’Zerbato [Cal], 81’Picone [Can]) ed 1-3 (10’Tonolli, 15’Celeste [Can] su rigore, 61’Peotta, 89’Brunazzi. Al 39’espulso Picone del Canelli per fallo da ultimo uomo su Guccione).
Gara 2: Foligno-Bagnolese 0-3 (2’e 9’Formato, 64’Zampino. Al 66’espulso Julian Davide Zanchi del Foligno per doppia ammonizione) e 0-0
Gara 3: Tre Pini Matese-Team Nuova Florida 0-1 (31’Daniel Rossi) ed 1-2 (12’Piro, 40’Marco Di Matteo [T.P.M.] su rigore, 84’Piro)
Gara 4: Casarano-Canicattì 1-1 (48’p.t. Angelo Caronia [Can], 84’Agodirin [Cas]) ed 1-1 (66’Vito Lupo [Can], 95’Giuseppe Cianci [Cas]) e poi 4-2 per il Casarano ai rigori. Sequenza rigori: Vito Lupo (Can) parato, Di Rito (Cas) gol, Rosella (Can) gol, Morleo (Cas) gol, Comegna (Can) parato, Vicedomini (Cas) gol, Salvatore Giglio (Can) gol e Vergori (Cas) gol.

In neretto le 4 squadre approdate alle semifinali.

Risultati Semifinali di mercoledì 3 aprile (andata) e mercoledì 10 aprile (ritorno) 2019:

Gara 1: Caldiero Terme -Bagnolese 3-1 (22’Zerbato, 38’Zampino [B], 63’Niccolò Zanetti, 71’Brunazzi) ed 1-0 (83’Guccione)

Gara 2: Team Nuova Florida-Casarano 0-1 (33’Di Rito. All’80’Daniel Rossi del Team Nuova Florida ha fallito un rigore, parato dall’estremo ospite Rino Iuliano) e 0-1 (34’Antonio Caputo)

In neretto le 2 squadre approdate in finale.

Finale in gara unica di mercoledì 8 maggio (e non più il 24 aprile come in precedenza stabilito) 2019, giocata allo Stadio Comunale Gino Bozzi di Firenze:

Caldiero Terme-Casarano (Gara che è stata trasmessa in esclusiva in diretta streaming sul sito web ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti) 1-2 (32’Eugenio Palma, 88’Mincica, 91’Guccione [C.T.]). Al 52’espulso per proteste il tecnico del Casarano De Candia).

Il Casarano (al 2°successo in questa manifestazione) succede nell’Albo d’oro della manifestazione al Sankt Georgen (che aveva vinto lo scorso anno battendo in finale per 2-0 la Vigor Trani) vincendo la Coppa Italia Dilettanti 2019 che completa il triplete stagionale avendo già vinto il Campionato (d’Eccellenza Puglia; che già gli aveva dato la promozione in Serie D) e la Coppa Italia d’Eccellenza Puglia. Nonostante il ko anche il Caldiero Terme è direttamente promosso in Serie D (dove approda per la 1a volta nella sua storia) come finalista avendo il Casarano già ottenuto promozione vincendo Campionato.

Albo d’Oro Coppa Italia d’Eccellenza Nazionale dal 1991 al 1999:
1990/91: Sestrese ;
1991/92: Quinzano ;
1992/93: Imolese ;
1993/94: Civitavecchia ;
1994/95: Iperzola ;
1995/96: Fortis Juventus ;
1996/97: Noicattaro ;
1997/98: Larcianese ;
1998/99: Moncalieri.

Albo d’oro delle ultime 20 edizioni ossia da quando la Coppa Italia Dilettanti (http://it.wikipedia.org/wiki/Coppa_Italia_Dilettanti) è riservata alle squadre d’Eccellenza (a dire il vero dal 2000 al 2007 la manifestazione era riservata alle squadre d’Eccellenza e Promozione e solo dal 2008 ad oggi alle sole squadre del massimo campionato Regionale) e non più anche a quelle di serie D (la cui Coppa si chiama dal 2000 per l’appunto Coppa Italia di Serie D) .
1999/00 (1° anno in cui il torneo è stato riservato fino al 2007 a squadre di Eccellenza e Promozione) : Orlandina ;
2000/01: Nola;
2001/02: Boys Caivanese ;
2002/03: Ladispoli ;
2003/04: Salò;
2004/05 : Colognese ;
2005/06: Viareggio ;
2006/07 (ultimo anno in cui il torneo è stato riservato alle squadre di Eccellenza e Promozione): Pontevecchio;
2007/08 (da qui in poi torneo riservato alle sole squadre d’Eccellenza): HinterReggio;
2008/09: Virtus Casarano;
2009/10: Tuttocuio ;
2010/11:Ancona 1905 ;
2011/12: Bisceglie ;
2012/13: Fermana .
2013/14: Campobasso
2014/15: Virtus Francavilla
2015/16: Unione Sanremo
2016/17: Villabiagio
2017/18: Sankt Georgen
2018/19: Casarano


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.