SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sette varianti al Piano Regolatore, sette zone in cui, in futuro, potrebbero nascere nuove palazzine. Sono le sette proposte sulla scrivania dell’Amministrazione.

Eccole nella nostra elaborazione grafica.

In particolare, le varianti in questione riguarderebbero la conversione in residenziale della zona Ballarin e, in particolare, le palazzine ex Santarelli di proprietà della società Petricca & Co Capital; i due progetti Areamare di via Mare e via del Cacciatore; l’ex Poru Edilcomar di via Sgambati; la zona Brancadoro(dietro la caserma dei Carabinieri) con la costruzione di nuovi appartamenti dell’impresa D’Isidori; la lottizzazione della zona Albula da artigianale a residenziale.

Un’ulteriore variante, infine, riguarderebbe Viale dello Sport, sulla quale il Gruppo Gabrielli ha avanzato la richiesta di costruzione di un centro commerciale “Oasi”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.