SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sport e solidarietà in Riviera.

Il sindaco Pasqualino Piunti e l’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni hanno ricevuto in Municipo una delegazione della Asd di promozione sociale Sordapicena. I rappresentanti del sodalizio hanno espresso soddisfazione per l’attenzione espressa in questi anni dal Comune per le esigenze dei sordi e hanno ringraziato per gli investimenti fatti per favorire il servizio di interpretariato, che ha debuttato anche nei pubblici dibattiti, e per il supporto che il Comune offre ai progetti che la Sordapicena mette in campo.

A tale proposito è stata anticipata la volontà di costituire una squadra di calcio a 5 composta da sordi e udenti, proposta formulata dall’allenatore della nazionale non udenti di calcio a 5 FSSI che ha vinto medaglia di bronzo agli ultimi europei in Finlandia. Inoltre, dal 16 al 21 giugno la Sordapicena promuoverà un Camp estivo per studenti dai 7 ai 14 anni provenienti da tutta Italia, sia sordi sia C.O.D.A., cioè figli udenti di persone non udenti. Il campus si svolgerà presso l’ostello dell’Ipsia che l’associazione gestisce durante l’estate e sarà arricchito da corsi sportivi promossi d’intesa con la Lega Navale e finalizzati a promuovere un’esperienza di autonomia e integrazione.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.