SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Novità e aggiornamenti sul vecchio, e glorioso, impianto sportivo di San Benedetto sono stati diffusi nella serata del 10 maggio.

Parliamo, ovviamente, del Ballarin. Si è svolta nel quartiere San Filippo Neri un’assemblea pubblica alla presenza del vice sindaco Andrea Assenti, il Comitato di Quartiere e la cittadinanza.

Il sindaco Pasqualino Piunti si è scusato per l’assenza ma ha lasciato alla platea un messaggio con l’intenzione di organizzare un consiglio comunale sul Ballarin per affrontare la questione in futuro.

A San Filippo Neri sono stati visionati due progetti di riqualificazione inerenti al vecchio stadio.

Il progetto di Fabrizio Marcozzi

Ballarin, il comitato presenta al Comune un progetto. Proposto un parco per sport, concerti e teatro

e quello dei tifosi rossoblu della Curva Nord e degli ingegneri Massimo Consorti e Cristiano Silvestri.

FOTO&SLIDE Ecco il progetto della Curva Nord Massimo Cioffi per l’ex stadio Ballarin

La platea presente ha gradito entrambi i lavori dando una leggera preferenza all’idea di Fabrizio Marcozzi.

Il vice sindaco Andrea Assenti ha dato qualche aggiornamento sulla riqualificazione e demolizione del Ballarin parlando anche della viabilità.

Via Morosini riaprirà per l’estate alle auto ma in futuro, come già annunciato, diventerà area pedonale e via Marchegiani tornerà a doppio senso. Nel riqualificare il tratto-mare bisognerà risolvere la questione della cabina Enel presente che da’ “impicci” comunque risolvibili.

I lavori al vecchio stadio riprenderanno con molta probabilità a fine anno secondo quanto dichiarato all’assemblea dal vice sindaco.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.