GROTTAMMARE – Una delle vie principali di Grottammare, forse la più importante e conosciuta se si eccettua il lungomare: collega la Statale 16 al lungomare, passando affianco al Municipio e alla scuola Speranza. Nonostante il discreto transito automobilistico e la carreggiata ristretta rispetto a quella originale per consentire il passaggio delle biciclette sulla pista ciclabile, abbiamo notato che in Viale Garibaldi nessuno ha disegnato la linea tratteggiata (precisamente la linea di mezzeria) che divide le due carreggiate di marcia in direzione est-ovest e ovest-est.

Anche il fondo stradale presenta gli abituali rifacimenti parziali dell’asfalto, con le strisce pedonali che iniziano a presentare una certa usura. Nella nostra visita molto efficiente ci è parso il lavoro della Polizia Municipale in azione in concomitanza con il mercato del giovedì in centro. Particolarmente colpite le automobile poste sui pochi stalli dove vige il disco orario, che, come spesso accade, non si accorgono di aver lasciato l’auto proprio nel punto in cui è necessario segnalare l’orario di arrivo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.