MONTEPRANDONE – Buone nuove da un Borgo del Piceno.

Gli edifici del Centro Storico di Monteprandone torneranno al loro antico splendore. Questa è la buona notizia che il sindaco della città, Stefano Stracci, riporta sul suo profilo facebook.

Di seguito, riportiamo il post attraverso cui il primo cittadino annuncia l‘approvazione della delibera che aiuterà i privati nell’opera di riqualificazione delle strutture:

“E’ stata approvata oggi la delibera per la concessione di ulteriori contributi, in conto capitale, per il recupero edilizio degli edifici ubicati nel Centro Storico di Monteprandone.

Un aiuto concreto per sostenere i privati nell’effettuare interventi di riqualificazione delle facciate degli edifici quali l’eliminazione di eventuali superfetazioni, ricostruzione, ricomposizione degli stili originari e degli elementi architettonici caratterizzanti (lesene, cornici, marcapiani, stipiti e zoccolature).

I contributi, nella misura del 50% dell’importo dei lavori, per un importo massimo di 10 mila euro, saranno erogati, nei limiti dei fondi disponibili, sulla base di una graduatoria predisposta da una commissione.

Nel corso degli anni, grazie ai contributi erogati nella misura di 140 mila euro, abbiamo stimolato 18 interventi di restauro e riqualificazione del patrimonio edilizio privato nel Centro Storico”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.