RIPATRANSONE – La città di Ripatransone ospiterà venerdì 10 maggio le lezioni della IV International Student Competition on Place Branding and Mediterranean Diet, un’iniziativa accademica organizzata dal Laboratorio Piceno di Dieta Mediterranea e dall’Università degli Studi di Macerata il cui scopo è far scoprire, studiare e progettare un nuovo sviluppo territoriale, specie a seguito del sisma, imperniato sulla Dieta Mediterranea, a partire da food, pratiche agricole, paesaggio e storia, a 50 studenti universitari provenienti da diverse università internazionali.
La IV edizione della Competition, che anche in questa edizione ha ottenuto il Patrocinio della Commissione Europea, vede coinvolti oltre al Laboratorio e all’Università di Macerata, dieci delegazioni accademiche provenienti da Italia, Belgio, Inghilterra, California, Florida, India, Ucraina, Russia. I lavori saranno incentrati su ben quattro progettazioni europee implementate ed altre in corso di stesura.
L’iniziativa vede inoltre il Patrocinio di Arcidiocesi di Fermo, Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, Comune di Porto San Giorgio, Comune di Montegiorgio, Comune di Monte Leone di Fermo, Comune di Servigliano, Comune di Santa Vittoria in Matenano e Monastero di Santa Caterina, Associazione Antichi Sentieri Nuovi Cammini.
La giornata prevedrà una prima sessione di lezioni presso il Museo di Arte Sacra di Ripatransone; a seguire, la delegazione effettuerà una visita al Centro Storico di Ripatransone e al Teatro “Luigi Mercantini” prima di trasferirsi presso la Tenuta Cocci Grifoni dove continueranno i lavori.
“La città di Ripatransone ricopre un ruolo da protagonista all’interno del panorama enogastronomico regionale: è Città del Vino, con ben 17 cantine vitivinicole presenti nel suo territorio e la superficie vitata più vasta delle Marche, Città dell’Olio e Crogiolo di Saperi e Tradizioni dell’arte culinaria e della cultura enologica.”, afferma l’Assessore ai Prodotti Tipici Leonardo Perozzi. “Tale evento permette di esaltare le nostre risorse ponendole al centro di un focus internazionale”, conclude Perozzi.
“L’Amministrazione Comunale di Ripatransone ha raccolto con estremo piacere l’invito rivolto dal Laboratorio Piceno di Dieta Mediterranea grazie al coinvolgimento dell’Azienda Cocci Grifoni che ringraziamo per aver creduto nel ruolo della Città di Ripatransone in questa iniziativa”, le parole del Consigliere Delegato a Turismo e Comunicazione, Stefano Fraticelli.
“Oltre allo straordinario valore accademico del progetto, sottolineiamo l’importante contributo al posizionamento comunicativo che potrà essere raccolto in relazione ai risultati ottenuti dall’ultima edizione della competition con oltre un milione di contatti ottenuti sui social media”.
Il Sindaco di Ripatransone, Alessandro Lucciarini De Vincenzi, commenta l’iniziativa: “Vogliamo compiere un lavoro di qualificazione della nostra funzione territoriale ed iniziative come la International Student Competition ci inorgogliscono perché vanno a caratterizzare la nostra realtà collocandola all’interno di un contesto di eccellenza nel lavoro di promozione della storia dell’alimentazione mediterranea”.

Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.