SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito un comunicato del Comune di San Benedetto. “Si è svolto stamane ad Ancona, in un clima di cordialità, l’incontro tra il sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti e Marta Mazza, nuova Sovrintendente all’archeologia, belle arti e paesaggio delle Marche. Oltre al sindaco, c’erano l’assessore Olivieri, i consiglieri Chiodi e Del Zompo, il dirigente Polidori, i funzionari dell’ufficio pianificazione Tiburtini e Forlini.

Alla presenza dei funzionari delle rispettive amministrazioni, il Sindaco e la nuova Sovrintendente hanno analizzato insieme le più rilevanti questioni di comune interesse. La dottoressa Mazza, che arriva dal Veneto, non conosce la realtà sambenedettese ma ha manifestato profondo interesse per le vicende che sono all’ordine del giorno in città, sottolineando la volontà della struttura ministeriale da lei guidata di collaborare in modo propositivo avendo come principi di riferimento la norma e la tutela del notevole patrimonio storico, culturale e ambientale di cui è ricco ogni angolo di questa Regione.

Il confronto si è incentrato principalmente sul tema della proposta di regolamento per le occupazioni di suolo pubblico del quale i tecnici comunali e il Sindaco hanno illustrato le caratteristiche. Dalla Sovrintendenza è giunta una valutazione positiva sul metodo utilizzato e sull’impostazione data allo strumento normativo, evidenziando la necessità di approfondire e meglio dettagliare alcune fattispecie, soprattutto per quanto concerne le occupazioni di spazi e aree verdi.

Elogi sono giunti anche per il modo con cui si stanno conducendo il lavori di riqualificazione degli spazi del Museo del Mare e dell’area archeologica del Paese alto, frutto di una accurata e minuziosa concertazione con l’organismo ministeriale”.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.