GROTTAMMARE – Un servizio di osservazione e pedinamento, effettuato nelle ultime settimane, ha portato “buoni frutti” in Riviera.

Nel mirino degli agenti di Polizia del Commissariato sambenedettese il casello autostradale di Grottammare. Nel tardo pomeriggio del 2 maggio sono stati effettuati due arresti.

Nei guai una coppia: un uomo di 31 anni, italiano di Grottammare, e una donna di 30, russa residente a San Benedetto e pregiudicata, per trasporto di eroina purissima. L’auto, una Renault Clio, è stata bloccata all’uscita del casello, al momento del pagamento del pedaggio.

Rinvenute quattro dosi della sostanza stupefacente, posta sotto sequestro. E’ stata effettuata la perquisizione anche a casa della coppia, domicilio a Martinsicuro, dove è stato rinvenuto dell’hashish. Trovato anche un bilancino di precisione.

Il giudice ha convalidato l’arresto per entrambi: il 31enne è stato portato nel carcere di Marino del Tronto, la 30enne in quello di Castrogno nel Teramano.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.