MONTEPRANDONE – Nel luglio 2018 a Torre del Greco, vicino Napoli, erano stati esplosi degli spari contro un’autovettura. Il conducente era riuscito a scampare miracolosamente all’agguato.

Ad agire un 29enne pregiudicato, della provincia di Napoli, insieme ad altri complici. Il ragazzo, in questi giorni, è stato arrestato a Monteprandone dai carabinieri locali. Nei confronti del fermato pende un ordine di carcerazione, emesso dal Tribunale di Torre Annunziata.

Dovrà rispondere di tentato omicidio in concorso e porto abusivo di armi.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.