MONTEPRANDONE – Quarto ed ultimo appuntamento dell’ ”International Jazz Day 2019”, seconda edizione del festival organizzato dall’ Associazione Culturale Marche Jazz,patrocinato e sostenuto dal Comune di Monteprandone e dalla Fondazione Carisap con la partnership di “Idea Pallet- La Plafercart” per l’allestimento della sala e l’azienda vinicola “Vini Monti” per una degustazione gratuita durante la serata.

Appuntamento martedì 30 aprile, ore 22, presso il Centro GiovArti.

Il concerto, in concomitanza con la Giornata Internazionale del Jazz indetta dall’Unesco nel 2012 e festeggiata in tutte le nazioni del mondo,sarà caratterizzato da una Jam Session alla quale parteciperanno molti degli artisti che si sono già esibiti sul palco del Giovarti in queste due edizioni proponendo il repertorio tradizionale del jazz ,standards, bossa nova e bebop.

Tra i partecipanti le cantanti Simona Capozucco e Giada Cartone, i chitarristi Paride Pignotti e Marco Galiffa, i pianisti Massimiliano D’Auria e Mattia Parissi,il saxofonista Fabrizio Puzielli , il batterista Michele Rapini e il bassista Stefano Travaglini.

Altri ospiti avranno la possibilità di unirsi alla jam in un’atmosfera che si ispira ai jazz club newyorkesi.

Ingresso gratuito (3482938372). Info su www.facebook.com/marchejazz


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.