SAN BENEDETTO DEL TRONTO  –  Peppe Giorgini, consigliere regionale dei 5 Stelle, ha chiesto e ottenuto le analisi dell’acqua dalla casetta di Piazza Setti Carraro a Porto D’Ascoli.

La questione, in questi giorni, è piuttosto dibattuta con alcuni residenti che lamentano odori e sapori strani dai loro rubinetti e soprattutto con il documento dell’Arpam che a rilevato, dalle campionature programmate, delle contaminazioni nei pozzi dei quartieri Sentina e Fosso dei Galli.

Al caso si aggiunge la presa di posizione di Ambiente e Salute nel Piceno che sostiene che l’acqua delle reti domestiche non sia proprio di “fonte” ma venga miscelata anche con l’acqua di quello stesso pozzo di Fosso dei Galli.

Le analisi, che Giorgini sostiene di aver commissionato al C.i.a Lab, portano la data di novembre 2018.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.