MARTINSICURO – Colpito da un malore fatale mentre è alla guida, 73enne muore lungo la ss16 prima dell’arrivo dei soccorsi.

La tragedia si è consumata nella tarda mattinata di oggi, nei pressi del cimitero di Martinsicuro, non lontano dal confine con le Marche. In quel tratto di strada A.Z, un uomo originario della provincia di Foggia, ha accusato un malore, probabilmente un infarto, mentre con la propria auto stava viaggiando in direzione nord. Il 73enne pare si sia accorto di quello che gli stava accadendo ed è riuscito ad accostare a bordo strada fermando il veicolo, evitando così il coinvolgimento di altre auto che stavano transitando in quel momento. Poi si è accasciato all’interno dell’abitacolo.

A far scattare i soccorsi sono stati alcuni automobilisti di passaggio che si sono resi conto subito che qualcosa non andava e sul posto si è portata immediatamente un’ambulanza medicalizzata del 118 di Giulianova. I sanitari, però, altro non hanno potuto fare che constatare il decesso dell’uomo che, da quanto si è appreso, soffriva di problemi cardiaci. Fatale dunque l’improvviso arresto cardiocircolatorio che non gli ha dato scampo portandolo, purtroppo, alla morte in pochissimi minuti.

Sul posto anche i carabinieri di Martinsicuro per gli accertamenti del caso. La salma è stata poi restituita ai familiari per i funerali.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.