SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Teatro contemporaneo, danza d’autore e teatro-danza. Questi i tre spettacoli della seconda edizione di “Vuoti d’Aria, vetrina di arte contemporanea”. Organizzati dalla compagnia Caleidoscopio in collaborazione con la Flush Dance Company, si svolgeranno il 3, 4 e 5 maggio al teatro San Filippo Neri.

“È un onore aprire questa conferenza stampa – sostiene l’assessore alle pari opportunità Antonella Baiocchi – È una iniziativa encomiabile. Il teatro ha una grande capacità risanatrice ed è utile per il proprio io, nelle relazioni con gli altri e per superare le proprie paure. È una grande occasione di visibilità per le compagnie teatrali e artistiche d’Italia”.

Infatti, le performance che andranno in scena sono di nove compagnie selezionate tra un centinaio che hanno risposto a un bando nazionale, indetto proprio dalla Caleidoscopio. Al termine delle serate, sarà decretata una compagnia vincitrice che riceverà come premio la partecipazione alla successiva stagione teatrale. Il pubblico, inoltre, potrà diventare protagoniste delle serate diventando giudice (vuotidariasbt.wixsite.com/bando2018)

“Ho notato con interesse le attività culturali che l’associazione sta portando in città – commenta il consigliere regionale del Pd Fabio Urbinati, figlio proprio del quartiere San Filippo Neri – La Regione ha deciso di valorizzare questo evento dedicato alla forma d’arte più vera nell’era dei social”.

A spiegare lo scopo dell’associazione Caleidoscopio è l’addetta alla comunicazione Irene Procacci: “Ci occupiamo della produzione di nuovi spettacoli e, nell’ultimo periodo, anche di formazione con stage soprattutto nel periodo estivo. Dal 2016 abbiamo in gestione il cineteatro San Filippo Neri e stiamo cercando di portare sul palco diverse iniziative culturali”.

“Siamo un’associazione di giovani che ha deciso di creare eventi e alternative sul nostro territorio” aggiunge Chiara Santarelli, direttrice artistica di Caleidoscopio.

L’idea di Vuoti d’Aria nasce dalla collaborazione con la Flush Dance Company, nelle persone di Michele Petrocchi e Federico Ruiz.

I tre spettacoli sono divisi per categoria: il 3 maggio, alle ore 21.15, andrà in scena il teatro contemporaneo; il 4 maggio, stessa ora, danza d’autore; infine, il 5 maggio, alle ore 17, il sipario si alzerà su uno spettacolo di teatro-danza. Ciascuna serata vedrà in scena tre performarce di tre diverse compagnie, di 20 minuti l’una.

Per informazioni: 338 3894018 o email: vuotidariasbt@gmail.com

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.