NERETO –Scontri in tribuna durante Nereto-Penne, arriva il daspo per quattro tifosi. Si tratta di un supporter del Nereto e di tre tifosi vestini che si sono resi protagonisti di disordini nella tribuna dello stadio di Nereto durante la partita del campionato di Eccellenza dello scorso 24 marzo.

Il parapiglia, testimoniato anche da alcuni video amatoriali, era scoppiato negli atti conclusivi della sfida (vinta dal Penne per 2-0) quando un tifoso ospite colpì alla testa un sostenitore del Nereto dando il via a una vera e propria rissa che finì per coinvolgere diversi presenti.
Il tifoso colpito fu poi medicato al pronto soccorso del vicino ospedale di Sant’Omero riportando una prognosi di sette giorni per una ferita al capo e i militari presenti allo stadio identificarono subito tre tifosi del Penne che avevano preso parte agli scontri.

Successivamente, i carabinieri di Nereto, dopo aver ricostruito nel dettaglio l’accaduto, avevano avanzato un richiesta di daspo per le persone coinvolte, inviando una dettagliata informativa alla questura di Teramo. E nella giornata di ieri sono arrivati i provvedimenti che, oltre ai tre tifosi del Penne, hanno colpito anche un quarantenne di Nereto. Per loro non sarà più possibile accedere a nessuna manifestazione sportiva per i prossimi tre anni.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.