COLONNELLA – Resta intrappolato con il braccio nella pressa meccanica: operaio di 52 anni trasportato d’urgenza all’ospedale Mazzini di Teramo.

Un grave incidente sul lavoro, l’ennesimo nel Teramano, si è verificato ieri mattina all’interno della ditta Ascoli Lamiere, situata nella zona industriale Vallecupa di Colonnella. Qui C.F, 52enne di Spinetoli, era impegnato in un lavoro di sagomatura di alcune lamiere quando, per cause ancora in corso d’accertamento da parte di carabinieri della locale stazione, è rimasto schiacciato con l’avambraccio sotto una pressa.

Ad avvisare immediatamente i soccorsi sono stati i colleghi dello sfortunato operaio, e subito dopo si sono portati sul posto i sanitari del 118 che hanno dovuto faticare parecchio per liberare l’uomo dal macchinario. Il 59enne è stato poi trasportato in ambulanza all’ospedale Mazzini di Teramo dove è stato subito sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Al momento la prognosi resta riservata ma, da quanto si apprende, l’uomo non sarebbe in pericolo di vita.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.