FERMO – Un‘inchiesta avviata diverso tempo fa ha portato ad esiti positivi e provvedimenti.

I carabinieri della Stazione di Fermo, dopo un’indagine durata tre mesi scaturita da una denuncia di un titolare di una ditta di autotrasporti del Maceratese, hanno deferito otto persone.

I fatti risalgono a gennaio quando il titolare ha notato un notevole consumo di benzina su una scheda carburanti in uso a uno degli autisti.

Dalle indagini, con l’acquisizione di immagini dalle videosorveglianze presenti in vari distributori situati sulla costa Fermana, è stato accertato che il dipendente prelevava benzina con la scheda di proprietà della ditta e la rivendeva a persone conoscenti e complici del reato.

L’autista dell’azienda è stato denunciato per utilizzo indebito di carta di credito, le altre sette persone per ricettazione.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.