CUPRA MARITTIMA – Il prossimo 26 maggio i cittadini di Cupra voteranno per rinnovare il consiglio comunale e designare il nuovo sindaco. Dagli anni ’90, infatti, i sindaci vengono scelti con indicazione diretta da parte dei cittadini e lo stesso avverrà in questo 2019. Grazie ai dati dello studioso e storico grottammarese Gianluca Traini, proponiamo i risultati delle elezioni amministrative con il nuovo sistema dal 1995 ad oggi.

Voto che ha visto una alternanza di risultati diversi, con il dominio prima di Nicola Torquati e poi dell’uscende Domenico D’Annibali che hanno accompagnato Cupra dal 1999 ad oggi. In netto calo, dal 1995, l’affluenza degli elettori, precipitata dall’86 al 70%. Soltanto una volta, nel 2004, il sindaco vincente ha ottenuto più di 2000 voti (Torquati, con il record del 62,49% delle preferenze), mentre nel 1995 Brutti si impose per appena 14 voti su Baiocchi in Melonari nelle elezioni fino ad ora più incerte (D’Annibali terzo superò il 30%).


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.