PORTO SANT’ELPIDIO – Aveva buttato a terra una donna per rubarle la borsa ma era stato bloccato prima da un passante, extracomunitario di origine nigeriane, e arrestato dai carabinieri.

Era successo a Porto Sant’Elpidio nei giorni scorsi.

L’autore della rapina era sottoposto all’obbligo di firma alla Stazione di Sant’Elpidio a Mare ma la Corte di Appello di Ancona opportunamente informata dai militari di Porto San Giorgio ha revocato l’obbligo di firma poiché era imputato per spaccio di sostanza stupefacente e ha emesso l’ordine di custodia cautelare in carcere che è stato eseguito dai carabinieri.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.