SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I consiglieri comunali Mariadele Girolami e Emidio Del Zompo hanno rappresentato la città di San Benedetto del Tronto alla cerimonia di presentazione, svoltasi a Roma, di “Ecospiagge per Tutti”, il marchio destinato agli stabilimenti balneari, nato dalla collaborazione tra Legambiente e Village for All, società che da anni si occupa di ospitalità accessibile ed inclusiva.

 Il marchio sarà attivo dalla prossima estate e verrà assegnato a tutti gli stabilimenti balneari che si saranno impegnati nell’adozione di misure di sostenibilità ambientale e di strumenti che garantiscano adeguati standard di accessibilità ed ospitalità per persone con disabilità, senior, famiglie con bambini piccoli, intolleranze alimentari e, più in generale, ospiti con esigenze speciali.

Nel suo intervento, il consigliere Del Zompo, anche in qualità di titolare di uno stabilimento balneare, ha ricordato come San Benedetto del Tronto faccia della sostenibilità ambientale e dell’accessibilità delle spiagge un cardine dell’azione amministrativa, citando i criteri di qualità che le consentono di fregiarsi della Bandiera Blu, l’attenzione alla raccolta differenziata, l’uso di strumentazione come le sedie “JOB Mare” messe a disposizione dei disabili per l’accesso all’arenile, l’abbattimento delle barriere portato a termine dai concessionari di spiaggia.

Ha ricordato gli impegni assunti dal sindaco Piunti di recente sia per impedire l’uso di oggetti in plastica non degradabile e, per la prossima stagione, per vietare il fumo in spiaggia. Del Zompo ha anche rilevato la necessità di un sostegno statale ai progetti per rendere totalmente accessibili ai disabili le spiagge pubbliche, e tra questi progetti ce n’è uno messo in campo proprio dalla città delle palme.

Durante la presentazione sia i relatori che i rappresentanti delle associazioni disabili presenti hanno palesato l’importanza dell’accessibilità ai siti istituzionali delle località balneari ed, a tal proposito, la consigliera Girolami, presidente della commissione Politiche Sociali, oltre a far presente che il sito web del Comune di San Benedetto del Tronto, appena rinnovato, rispetta ed è perfettamente conforme alle norme sull’accessibilità, ha sottolineto come il concetto di accessibilità ed inclusione sociale sia esteso a tutta l’attività portata avanti dall’Amministrazione comunale, in ogni sua opera (dal rifacimento del lungomare alla sensibilizzazione delle strutture commerciali, passando per il posizionamento delle passerelle per i disabili rimanendo proprio in tema di spiaggie accessibili).

Un’attività riconosciuta a livello nazionale tanto che il comune rivierasco sta ottenendo nel campo del sociale diversi riconoscimenti e nomine a livello nazionale per le politiche messe in campo le quali, anche dal confronto con i rappresentanti delle associazioni di disabili, fanno emergere la nostra città come particolarmente accogliente e quindi metà ambita, anche per le vacanze di persone con disabilità.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.