GROTTAMMARE – “Anche il 2019 sarà un anno assai significativo per la gestione del Patrimonio e per il settore manutenzioni,la qualità urbana sarà un pilastro della nostra pianificazione politica: sicurezza e decoro urbano passeranno attraverso tre azioni complesse”.

Si apre così la nota del consigliere comunale Bruno Talamonti che traccia una relazione sui programmi per il 2019 a Grottammare

“Ottimizzazione delle risorse economiche e umane, innovazioni organizzative e programmazione degli interventi – afferma il consigliere – La concomitante azione di queste tre innovazioni ci consentirà anche nel 2019 di agire correttamente sulla manutenzione ordinaria che rappresentano la quotidianità del servizio e di raggiungere al contempo gli obbiettivi”.

Miglioramento e sicurezza della viabilità cittadina e della illuminazione pubblica.

Talamonti: “Si provvederà a sostituire i vecchi globi a iuduri metallici con luce a Led in alcuni punti strategici della Città, grazie alla rinegoziazione degli investimenti di recente concordata con l’Enelx. Elenchiamo di seguito le azioni specifiche.

▪ Via Cilea ,via Marcovaldo ,via Promessi sposi,via Boito ,via L’Isola di Arturo,via Donizetti

▪ Pista ciclabile nord,dal monumento ragazzo con i gabbiani al primo ponte

▪ Segna passi e faretti aiuole corso Mazzini Piazza Fazzini

▪ Via Abruzzi ,via Lazio,Piazza Giovanni XXIII

▪ Viale De Gasperi,dal ponte fiume Tesino ai confini di San Benedetto”.

Miglioramento funzionalità sottoservizi stradali.

“Pulizia e deflusso idraulico caditoie stradali acque meteoriche” afferma Talamonti.

Miglioramento e sicurezza stradale.

“Rifacimento di nuovi asfalti nel territorio comunale” dichiara il consigliere.

Riqualificazione dei Parchi Comunali

Talamonti: “Proseguirà anche nel 2019 la posa in opera di nuove strutture per il fitness (belvedere lungomare De Gasperi).Procederemo inoltre alla sistemazione di nuovi giochi nei parchi delle scuole cittadine: Materna Battisti,scuola primaria di Via Lazio e scuola primaria via Dante Alighieri”.

Realizzazione del progetto “Verde Sicuro”.

“Prosegue l’intervento sistematico già avviato nel 2018 di messa in sicurezza e di manutenzione del verde urbano,saranno interessate le pinete di Via Lazio,scuola materna via Battisti,pineta scuola media Leopardi e pineta lungomare De Gasperi (tennis)” afferma il consigliere.

Piantumazione di nuove essenze.

Talamonti: “Procederemo quest’anno al ringiovanimento delle nostre essenze, ricorrendo alla “Phoenix”e “Washingtonia” per consentire a queste tipologie di palmizio di non scomparire dal nostro paesaggio,per un totale di 13 phoenix, 2 palme dattilifere, 19 Washington”.

Piantumazione e sistemazione aiuole.

“Saranno interessate: Piazza Fazzini,corso Mazzini, piazza Dell’Angioletto,largo Raffaello Sanzio, piazza Carducci, via Dante Alighieri, spartitraffico pista ciclabile pedonale lungomare sud Viale De Gasperi” afferma Talamonti

Manutenzione patrimonio

Talamonti: “Numerosi e importanti saranno gli interventi sui nostri edifici e più in generale sul nostro Patrimonio. Di seguito sono elencati quelli più significativi.

▪ Restyling di piazza Lazio, Gran Madre di Dio

▪ Risanamento per umidità capillare Scuola Materna Battisti

▪Risanamento e manutenzione tetto e spogliatoi palestra comunale Leopardi

▪ Sostituzione lucernari tetto,teatro dell’Energia,palazzo Comunale e scuola primaria via Dante Alighieri

▪ Rinnovamento parco mezzi meccanici operai

▪ Consolidamento strada comunale via S.Agostino”

Manutenzione di canali e fossi.

“Anche nel 2019 è stata data particolare attenzione alla manutenzione di fossi e canali nel nostro territorio,tanto da stipulare una convenzione con l’ente Consorzio Bonifica Marche,per consentire di pulire anche i fossi rientranti nella parte urbana ,di non loro competenza” conclude Talamonti.

PROTEZIONE CIVILE E SICUREZZA

Il consigliere dichiara: “Nel 2019 sarà rivisto il piano di emergenza (che comprende inoltre l’applicazione della normativa sanitaria, formativa, gestionale e logistica) in modo da adeguarlo alle nuove direttive. Inoltre, l’impegno ulteriore sarà quello di divulgare tali linee guida sperimentate alla popolazione grottammarese e quella turistica mediante depliant informativi.

Le risorse disponibili nel 2019 saranno prevalentemente investite:

– revisione ed ottimizzazione generale del parco mezzi

– allestimento della rimessa mezzi e attrezzature

– allestimento sala Coc e locali affitto Fs

– riorganizzazione e aggiornamento segreteria del Gc

– allestimento di una rete di radiocomunicazione digitale Dmr

– revisione è messa in funzione rete radio ex Polizia Locale

– revisione e riparazione tensostruttura metallica per emergenza donata gratuitamente dalla Regione Marche

-rinnovo dotazione Dpi per i volontari

-organizzazione eventi formativi e addestrativi”.

Talamonti aggiunge: “Sarà finanziato il progetto di 12 mila euro per mettere in sicurezza e attrezzare l’appartamento di proprietà delle Ferrovie Italiane presente al primo piano della Stazione di Grottammare, che le stesse Ferrovie sono disposte a concedere in uso gratuito al Comune. Tali locali saranno, infatti, strategici, poiché arricchirebbero ulteriormente gli spazi a disposizione del gruppo comunale e consentirebbero di trasformare la Stazione ferroviaria – dichiara il consigliere – dove è già presente la sala Coc e il Com in un presidio indispensabile per la sicurezza, la formazione e l’informazione dei nostri cittadini”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.