PORTO SAN GIORGIO – Tentativo vile, da parte di un 30enne di Sant’Elpidio a Mare, di rapinare una giovane terminato male.

A Porto Sant’Elpidio i carabinieri di Porto San Giorgio, in collaborazione con quelli del Norm, sono intervenuti presso l’Eurospin dove era stata segnalata un’aggressione ai danni di una donna.

Il responsabile, italiano, pregiudicato e tossicodipendente, ha buttato a terra la ragazza per cercare di trafugare la borsa ma non ha fatto i conti con un passante, un cittadino extracomunitario di origine nigeriane: lo straniero ha bloccato il malvivente.

Pochissimo tempo dopo sono giunti i militari che hanno arrestato il responsabile. La borsa, con il suo contenuto, è stata recuperata dai carabinieri e riconsegnata alla proprietaria.

La donna ha riportato una lussazione alla spalla, giudicata guaribile dai sanitari dell’ospedale di Fermo in cinque giorni.

Il 30enne è stato arrestato per rapina e lesioni ed è stato condotto nel carcere di Fermo, a disposizione della Procura locale.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.