MONTEPRANDONE – Poche ore prima, durante la presentazione del candidato sindaco Sergio Loggi, lo stesso Loggi e i suoi compagni nella lista “Cittadini in Comune” hanno ribadito di rappresentare la continuità amministrativa degli ultimi dieci anni, quando Monteprandone è stata Stracciland, sindaco del decennio eletto due volte con numeri straccianti.

Ma nel pomeriggio, durante la presentazione della candidatura di Orlando Ruggieri (con lui Emerenziana Cappella come candidata vicesindaco), l’ex sindaco Bruno Menzietti (trai d’union tra il decennio di Stracci e i precedenti due mandati di Orlando Ruggieri, quasi a rappresentare un trentennio di storia amministrativa monteprandonese) ha letto un messaggio di Stefano Stracci, rilanciato via social da Piero Paniccià, uno dei coordinatori delle primarie (poi non tenute) del Pd monteprandonese.

“Bruno Menzietti è intervenuto ieri pomeriggio, durante la conferenza stampa per la presentazione del candidato sindaco Orlando Ruggieri. L’ex sindaco Menzietti, a nome di Stefano Stracci, impossibilitato a partecipare per motivi personali ha letto un messaggio dell’attuale sindaco: Esprimo la mia vicinanza e il mio sostegno a questo progetto politico che rappresenterà al meglio la continuità del buon governo. Ruggieri sarà capace di portare a compimento tanti progetti iniziati, è un uomo politico innovativo e brillante che insieme ai giovani, farà crescere la comunità”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.