GROTTAMMARE – “Vogliamo condividere con la città una notizia che ci ha deluso profondamente”.

Così si apre la nota del Comune di Grottammare sulle nuove piante rubate dalle aiuole del centro di Grottammare da ignoti.

“Da mesi lavoriamo ad un progetto di riqualificazione delle aiuole nelle principali piazze cittadine per abbellirle con nuove essenze arboree – si legge nella nota – Per fare questo abbiamo coinvolto la PicenAmbiente e una cooperativa sociale”.

“In questi giorni abbiamo iniziato a lavorare alle aiuole di Piazza Fazzini – prosegue il comunicato – Ebbene: ieri dopo aver piantato le nuove essenze (arancio – limone e cicas) probabilmente nella notte, qualche miserabile le ha rubate. Stamattina con sorpresa abbiamo trovato l’aiuola vuota”.

“Si tratta di un gesto ignobile, uno sfregio allo sforzo di tante persone, una offesa alla città di Grottammare. Non è il valore economico del gesto che import quanto piuttosto il valore simbolico, la pessima dimostrazione di ignoranza e di insensibilità” prosegue la nota.

“Procederemo per questo ad una denuncia alle autorità competenti se possibile anche ricorrendo al materiale video filmato dalle telecamere posizionate della piazza” affermano dal Comune.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.