SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si espande l’ordine del giorno per il consiglio comunale in programma il 12 aprile prossimo dalle 15 del pomeriggio. Nel piatto dell’assise, nato per proseguire il consiglio sospeso a fine marzo, finisce pure lo stadio Riviera delle Palme che necessita di lavori urgenti.

Per le nuove regole della Lega Pro, infatti, lo stadio si dovrà dotare di seggiolini nei distinti, ovvero la Tribuna Est Mare e anche in alcune delle parti di quella Ovest. Serviranno in tutto 8 mila seggiolini, da quanto appreso, per una spesa attorno ai 250 mila euro. Il Comune, però, dovrà anche mettere mano alla ristrutturazione di uffici e sala stampa per un totale di 320 mila euro secondo le prime stime.

Si tratta di un bel colpo al portafogli del Comune che, da quanto sappiamo, era in possesso di una lettera di Gabriele Gravina risalente a qualche mese fa dalla quale sembrava che la Lega fosse intenzionata a concedere delle proroghe alle squadre. Qualcosa però è cambiato e allora la politica, visto che lo stadio è di proprietà del Comune, si è messa in moto anche perché gli interventi sono necessari ad iscrivere la Samb al prossimo campionato di Serie C e vanno realizzati a giugno, dopo la fine della stagione sportiva. In questo senso, il 10 aprile, è stata convocata anche la commissione Lavori Pubblici che discuterà del caso. Il consiglio, invece, dovrà inserire questi lavori nel programma triennale dei lavori pubblici appena votato con il bilancio di previsione del 23 marzo.

Tecnicamente servirà con ogni probabilità una nota di aggiornamento al Dup, il documento unico di programmazione. In particolare dovrà essere aggiornato il piano degli investimenti.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.