SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Carmine Chiodi se ne sta tranquillo e non ha bisogno del passaggio frettoloso di Fabio Urbinati per ottenere la firma in deroga del Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli. I lavori per l’installazione della Ruota Panoramica nella zona portuale di San Benedetto stanno per iniziare e l’area, al momento, è inaccessibile per lavori in corso. La ruota in sé arriverà nelle prossime ore con il primo giro previsto per il 6 aprile e l’attrazione che resterà in città per circa un mese e mezzo.

Ci perdonino Chiodi e Urbinati ma un Pesce d’Aprile, da queste parti, non si nega a nessuno. Neanche ad una Ruota Panoramica.

Ruota Panoramica, è corsa contro il tempo. Urbinati e Chiodi da Ceriscioli: “Serve deroga paesaggistica”

D’altronde lo stesso Chiodi aveva avuto l’ardire di pronosticare il Sì alla Ruota panoramica due giorni prima, come testimonia l’ultima nostra puntata di “Doppia Faccia”.

Doppia Faccia – Puntata 2 – Chiodi fa la Ruota tra Corvi, Talpe, Curzi ed ex Curzi


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.