GROTTAMMARE – Serata speciale, quella del 30 marzo, per il teatro amatoriale.

A Grottammare, al Teatro delle Energie, gremito per l’occasione, si è svolto l’ultimo appuntamento di Commedie Nostre che ha visto la consegna del “Grottammare Mask” alla compagnia più meritevole dell’edizione 2019.

Sette le compagnie, di Marche e Abruzzo, a contendersi il prestigioso riconoscimento sul giudizio della giura di qualità: “La quinta dimensione” di Porto San Giorgio (L’appartamento Novu), Filodrammatica” di Monte San Giusto (Lu Coppù sulla testa), “La Rama” di Monte San Vito (Albergo mon amour), “La Zicagna” di Acquaviva Picena (Pensione Castello), “La lanterna di Diogene” di Martinsicuro (Agenzia Scarpamorte), “L’inzoliti” di Casette d’Ete (Chi se pija lu vecchiu) e “El passì” di Jesi (Ma que…perderò).

La compagnia dialettale di Jesi “El Passi” si aggiudica il prestigioso premio Grottammare Mask, abbinato alla kermesse teatrale Commedie Nostre con la seguente motivazione annunciata alla platea dal sindaco Enrico Piergallini: “Per essersi ispirati alle virtù della famiglia italiana, portate in scena con spiccata originalità e raffinata autorialità. Grazie alla pregiata tecnica scenografica ed un’attenta valorizzazione del vernacolo marchigiano, si distinguono con successo nella rassegna amatoriale”.

Prima della consegna, spazio e onori alla compagnia campionessa in carica: in scena lo spettacolo de “I Nosocomici” di Grottammare: “Macelleria Vegana”.

Lo spettacolo ha assegnato ben 4 riconoscimenti, tra i 121 attori protagonisti della manifestazione 2019: Rachele Ballatori (miglior giovane della rassegna), Maria Carla Cesaroni ed Enrico Crucianelli  (migliori attori della kermesse) e La Lanterna di Diogene (compagnia più votata dal pubblico abbonato).

Ad organizzare la riuscita kermesse è stata l’associazione Lido degli Aranci con la collaborazione del Comune e la benedizione della Federazione Italiana Teatro Amatori.

Lo show di gala è stato egregiamente condotto dalla giornalista Fabiola Silvestri e dall’associato del lido degli aranci Giuseppe Cameli, che a nome dell’ intero staff  dichiarano: “Si chiude con successo l’edizione numero quattordici di Commedie Nostre. Una manifestazione di riferimento per l’amatorialità teatrale di Marche ed Abruzzo, assoluta vetrina per il talento recitativo locale. Grottammare è sempre più capoluogo della passione artistica della nostra gente”. 

Ed è già attesa per l’edizione 2020.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.