MONTEPRANDONE – Novità importanti per la corsa alla carica di sindaco a Monteprandone. La Commissione per le Primarie di Monteprandone comunica che le elezioni primarie previste per domenica 31 marzo non avranno luogo.

“Le Primarie” scrivono “adottate dal Partito Democratico per la selezione del candidato unitario del Centrosinistra, si erano rese necessarie come strumento di sintesi fra le tre candidature a sindaco inizialmente avanzate. Al momento della presentazione delle candidature solamente due dei tre candidati hanno sottoscritto l’impegno a partecipare alle elezioni primarie, mentre, come appreso dalla stampa, il terzo ha formalizzato il suo intendimento di correre con una lista estranea al Pd e alla lista civica che ha amministrato il Comune di Monteprandone negli ultimi anni”.

“Preso atto del cambiamento delle condizioni, rispondendo all’accorato appello all’unità dei militanti e consapevoli che le Primarie svolte in questo contesto e a ridosso delle elezioni amministrative avrebbero acuito le divisioni” continua la nota dei dem “il Pd di Monteprandone ritiene di perseguire un percorso alternativo di sintesi politica e di relazionare nelle prossime ore sulle stato di avanzamento dell’auspicato e promosso iter unitario”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.