MONTEPRANDONE – Tre partite alla fine per l’HC Monteprandone, ma al Colle Gioioso il sipario cala sabato 30 marzo. Il congedo casalingo contro Camerano, nell’ultimo derby della stagione (il via alle 18: arbitrano Alessandrini Biondi e Vasile, ingresso libero).

Chiudere il più in alto possibile: è l’obiettivo dei ragazzi di coach Andrea Vultaggio, scivolati al sesto posto del girone maschile Marche-Abruzzo di serie B, dopo avere accarezzato il sogno di arrampicarsi fino al terzo gradino (ormai irraggiungibile).

Dunque, che sia un saluto onorevole dal proprio pubblico. I blu, a riposo nello scorso fine settimana per il rinvio al 13 aprile della trasferta di Teramo contro i Lions, non vincono dal 23 febbraio, quando al Colle Gioioso cadde Chiaravalle. Dopo, due sconfitte e il pari di Città Sant’Angelo.

Contro Camerano, HC senza Giorgio Mattioli: la stagione del centrale è finita in anticipo per motivi personali.

Ha già giocato l’Under 19 monteprandonese, che non vinceva da metà gennaio e che è riuscita a sbloccarsi a Potenza Picena, sul parquet delle Marche U19, con un perentorio 55-31. E domenica 31 marzo tocca all’Under 15, che al Colle Gioioso ospiterà Cingoli A nella sfida valevole per la penultima giornata del torneo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.