SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Comune di San Benedetto del Tronto illuminerà di blu il Monumento al pescatore di Cleto Capponi posto in viale delle Tamerici. Ciò avverrà in occasione della giornata mondiale di sensibilizzazione mondiale riguardo la natura dell’autismo che si celebra il 2 aprile e in tal senso la città accoglie l’appello lanciato nei giorni scorsi ai Sindaci dei Comuni facenti parte dell’Ambito Territoriale Sociale 21 da “Omphalos autismo & famiglie”, associazione marchigiana formata quasi esclusivamente da genitori che vivono questo problema.

Il blu è infatti il colore che le Nazioni Unite nel 2007 decisero di adottare istituendo il 2 aprile di ogni anno la “giornata della consapevolezza dell’autismo” e, come ogni anno, anche in questo 2019 i monumenti di tante città del mondo si tingeranno di blu aderendo alla campagna “Light it up the blue” (accendi di blu).

“Abbiamo accolto immediatamente la proposta di Omphalos – dice l’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni  – perché si prefigge l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto a un problema che riguarda oggi, secondo le ultime statistiche italiane, 1 nato su 90, con tante famiglie con persone autistiche che percorrono un sentiero fatto di fatiche quotidiane, di desiderio di capire e di speranza”.

Ma c’è un altro progetto che da questo nasce per diffondere la consapevolezza dell’estensione del problema: il “blu” sarà lo sfondo del poster che verrà realizzato e diffuso con le foto di tutti i monumenti illuminati nei vari territori dell’Ambito 21 con la didascalia di ciascun Comune e il relativo stemma.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.